News Crypto e cryptovalute

ALPHA guadagna oltre il 150% in una settimana

Su cosa si fonda la sua clamorosa crescita?

ALPHA, il token di governance di Alpha Finance Lab e dell’ecosistema Alpha Homora, ha messo a segno una crescita superiore al 150% nel corso di una sola settimana. Un vero e proprio rally che gli ha permesso di installarsi all’85° posto nella classifica dei token più capitalizzati.
Una crescita talmente forte da aver naturalmente spinto molti osservatori a chiedersi quali siano i fattori che gli hanno permesso un vero e proprio boom.

Alpha - ALPHA guadagna oltre il 150% in una settimana

ALPHA: quali i fattori alla base della sua crescita?

Secondo gli esperti, l’impetuoso vento che soffia sulle vele di ALPHA è alimentato da tre fattori chiave. Ovvero:

  1. la rapida crescita del valore totale bloccato (TVL) di Alpha Homora;
  2. un sentimento di mercato che non accenna a mutare il suo atteggiamento molto positivo nei confronti della finanza decentralizzata (DeFi);
  3. l’imminenza di Alpha Homora V2, che dovrebbe apportare una lunga serie di modifiche in grado di migliorare il sistema.

Alpha Homora V2: quali le modifiche di rilievo?

Alpha Homora V2 è considerato dagli esperti il corrispettivo di Ethereum 2.0, ovvero una nuova fase in grado di porre le basi per un successo ancora più forte e duraturo del progetto. Gli aggiornamenti previsti, infatti, dovrebbero assicurare un maggiore supporto per il pool aggiungendo a Uniswap, i vari Curve, Balancer e SushiSwap. Con il risultato di permettere agli utenti i benefici collegati ad una selezione più diversificata di strumenti per la produzione di farm.
Gli utenti, in questa seconda versione, sono inoltre in grado di mantenere posizioni godendo di una leva finanziaria fino a nove volte. E, ancora, possono prendere in prestito più asset e prestare o prendere in prestito altre risorse oltre a Ether.

Una crescita senza precedenti tra i protocolli DeFi e le piattaforme di prestito

Va sottolineato come la crescita fatta segnare da ALPHA è nettamente superiore a quella messa a segno nello stesso lasso di tempo dai principali concorrenti, come Aave e Curve. Ai quali è stato necessario almeno un semestre per ottenere i livelli in questione. Un trend il quale sembra destinato senz’altro a proseguire, proprio alla luce delle caratteristiche del progetto e del team che sovrintende al suo sviluppo.

Cos’è ALPHA

Alpha Finance Lab è un progetto lanciato nel 2020 con una vendita pubblica di token su Binance Launchpad. Il fondatoredella piattaforma è Tascha Punyaneramitdee, ex capo della strategia di Band Protocol, il quale ha deciso di apportare al progetto le competenze acquisite lavorando come analista di investment banking all’interno di Jefferies dal 2017-2018 e in qualità di product manager presso Tencent dal 2018 al 2020.
Si tratta di una piattaforma DeFi cross-chain, tesa in particolare a rendere possibile la costruzione di un ecosistema in cui i vari prodotti siano in grado di interagire tra loro. Tra i quali si è già fatto notare Alpha Lending, un protocollo di prestito decentralizzato in cui i tassi di interesse sono calibrati ad opera di un algoritmo.
All’interno di questo sistema viene impiegato ALPHA, l’utility token nativo della piattaforma. I suoi possessori hanno l’opportunità di guadagnare una quota delle commissioni di rete apportando delle quantità di ALPHA ove si presenti la necessità di coprire eventuali prestiti predefiniti. Oltre che facendo mining di liquidità e partecipando al voto per stabilire quali decisioni adottare di volta in volta ai fini dell’autogoverno.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button