News Crypto e cryptovalute

Anche i Boston Celtics collaborano con Socios

Continuano i contatti tra sport e spazio crypto

Anche i Boston Celtics hanno siglato un accordo con Socios, la società blockchain che offre ai fan la possibilità di influenzare le decisioni specifiche del club, scambiare oggetti digitali e accedere a una lunga lista di operazioni in cui è impegnata la franchigia, una delle più iconiche della National Basket Association (NBA). Il club cestistico del Massachusetts è quindi l’ultimo grande arrivo in una galassia, quella di Socios, già molto nutrita. E la quale promette di allargarsi ancora nell’immediato futuro, considerata la grande fame di sponsorizzazioni del mondo sportivo, alla ricerca di nuove risorse economiche in grado di tamponare almeno parzialmente le perdite causate dalla diffusione del Covid.

Boston Celtics - Anche i Boston Celtics collaborano con Socios

I termini dell’accordo tra Boston Celtics e Socios

“Socios.com fungerà da partner di presentazione del sito Web della squadra, ponendolo in prima linea nell’hub principale dei Celtics per notizie pertinenti, aggiornamenti, momenti salienti dei video e informazioni relative al franchising”: sono gli stessi Boston Celtics a riepilogare i termini dell’accordo conseguito. Ricordando anche che l’azienda potrà sfruttare i marchi e il logo della squadra nell’ambito delle varie attività di marketing internazionale di cui si occupa. Un logo di grande importanza, considerata la straordinaria notorietà della NBA per gli appassionati di basket di ogni parte del mondo.

Le dichiarazioni di Ted Dalton sull’accordo

Sull’accordo conseguito si è quindi soffermato Ted Dalton, il vicepresidente senior delle partnership aziendali dei Boston Celtics. Il quale ha affermato che la transazione rappresenta un vantaggio in particolare per i tanti sostenitori del club bostoniano. I quali hanno così modo di essere sempre più coinvolti nella vita sociale e anche nelle decisioni dei Boston Celtics. Proprio questo, secondo Dalton, costituisce il valore aggiunto di una collaborazione come quella instaurata con Socios.

A proposito dei Boston Celtics

I Boston Celtics sono uno dei team più noti del basket professionistico a stelle e strisce. Nel loro passato hanno collezionato ben 17 titoli della National Basketball Association e hanno acquisito una notorietà planetaria in particolare nel corso degli anni ’80. Quando i ripetuti duelli tra Larry Bird e Kareem Abdul Jabbar nelle Finals, hanno letteralmente calamitato l’attenzione degli appassionati globali di questo sport.
La squadra è attualmente in una fase di ricostruzione e nel corso dell’ultima stagione è stata eliminata al primo turno dei play-off dai Brooklyn Nets, sotto la guida di Brad Stevens. Il quale ha ora assunto l’incarico di presidente e sta provando a porre le basi per riportare a Boston quel titolo che manca ormai dal 2008.

La NBA guarda con sempre maggiore interesse agli asset digitali

Anche la NBA guarda con sempre maggior interesse al mondo degli asset digitali. Se con la diffusione del Covid e le nuove necessità sanitarie da esso imposte il legame si è rafforzato, occorre anche specificare che la lega professionistica a stelle e strisce ormai da tempo mostra grande attenzione al fenomeno. Con franchigie come Sacramento Kings, Dallas Mavericks, Portland Trail Blazers e Los Angeles Clippers in prima fila. Senza dimenticare le iniziative promosse da Spencer Dinwiddie, la guardia del Brooklyn Nets che ha voluto tokenizzare il suo contratto da 34 milioni di dollari.
L’accordo tra Boston Celtics e Socios, però, rappresenta una nuova frontiera. In quanto permette ai tifosi di partecipare alle iniziative del club in un modo assolutamente nuovo. Il quale sarà sicuramente imitato da altre squadre della stessa lega nell’immediato futuro.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button