News Crypto e cryptovalute

ASA, ora è l’Arsenal ad entrare in conflitto con l’autorità

Oggetto del contendere i fan token del club londinese

Dopo la vicenda relativa alla pubblicità di Floki Inu, ora l’ASA (Advertising Standards Authority), l’autorità cui è affidato il compito di sovrintendere alle campagne pubblicitarie effettuate all’interno del Regno Unito si sta facendo notare per la diatriba con l’Arsenal, uno dei maggiori club della Premier League.
Oggetto della contesa sono gli annunci pubblicitari crypto che la squadra londinese ha pubblicato all’interno del suo campo da gioco, l’Emirates Stadium, ritenuti non conformi alle prescrizioni dell’ente. I Gunners, questo il soprannome con la squadra è nota presso gli appassionati del grande calcio, sono infatti tra quelli che hanno provveduto a sottoscrivere un accordo con Chiliz per il lancio di propri fan token.

Arsenal Fan Token - ASA, ora è l'Arsenal ad entrare in conflitto con l'autorità

Arsenal e ASA: cosa sta accadendo

Il fan token dell’Arsenal è in circolazione ormai tempo, ovvero dall’inizio della stagione agonistica nel Regno Unito. Le prime avvisaglie del conflitto risalirebbero al 12 di agosto. Proprio quel giorno, infatti, il club londinese ha pubblicato un annuncio su Facebook per notificare il varo dell’iniziativa. Un messaggio il quale, però, non è piaciuto all’Advertising Standards Autorithy, in quanto ritenuto in palese contrasto con quanto stabilito per le pubblicità del settore crypto. Secondo l’agenzia, infatti, il post incriminato non metterebbe in rilievo i rischi connessi a questo genere di investimento.
Secondo la BBC, però, già in precedenza l’ASA aveva avuto da ridire sul comportamento del sodalizio. In particolare, il 6 agosto l’Arsenal aveva pubblicato sul proprio sito un messaggio, “$AFC Fan Token: Everything you need to know”, anch’esso ritenuto in palese contrasto con le regole di settore.

Il nodo del contendere

Perché l’ASA contesta le pubblicità dell’Arsenal? Secondo l’agenzia, i due messaggi incriminati non menzionerebbero i pericoli insiti in questo genere di investimento, per i consumatori.
I Gunners, però, sarebbero in buona compagnia nella violazione degli standard indicati dall’Advertising Standards Autorithy. Anche Coinbase e Kraken sono stati diffidati per non aver sottolineato i rischi connessi all’investimento nel settore crittografico, approfittando in tal modo dell’inesperienza dei consumatori.
In precedenza, era stato un altro exchange, Luno, a saggiare le rimostranze dell’agenzia. La piattaforma, infatti, nel mese di maggio è stata costretta a rimuovere la propria pubblicità in cui invitava ad acquistare Bitcoin, affissa nella metropolitana della capitale.

A proposito dell’Arsenal

L’Arsenal Football Club è uno dei pezzi da novanta del calcio mondiale che collabora con Chiliz per i suoi fan token. Fondato nel 1886, il sodalizio londinese vanta nella sua bacheca ben 13 titoli nazionali, 14 Coppe d’Inghilterra (considerate anche più prestigiose dei titoli), due Coppe di Lega, 16 Charity/Community Fields, una Coppa delle Coppe e una delle Fiere. Il suo simbolo è un cannone, dal quale deriva il curioso soprannome dei suoi giocatori.

L’offensiva dell’ASA contro le criptovalute

L’ASA è ormai da tempo impegnata nella lotta contro un modo di fare pubblicità, da parte delle aziende crypto, che è giudicato pregiudizievole dei diritti dei consumatori. I quali tenderebbero a sottovalutare i rischi connessi con un investimento, quello in asset digitali, che è in effetti connotato da un tasso di volatilità estremamente elevato.
Un giudizio del resto condiviso dalla politica, se si pensa al recente episodio che ha interessato Floki Inu. L’azienda collegata al meme coin, infatti, è stata di recente denunciata da un membro dei Verdi londinesi, Sian Berry. Il motivo alla base della denuncia proprio l’affissione di manifesti pubblicitari in cui si invitavano i viaggiatori all’interno della metropolitana capitolina ad acquistare token. Lo stesso Berry ha chiesto la rimozione immediata dei manifesti incriminati.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button