News Exchange

Bakkt si attende un boom per il mese di novembre

Dopo le insoddisfacenti performance conseguite fino a questo momento, la piattaforma Futures sui Bitcoin, Bakkt mira a fare un vero e proprio boom.

Adesso che gli investitori hanno acquisito sufficiente familiarità con la piattaforma Bakkt, si attende per il corrente mese una crescita esponenziale.

Bakkt è destinato a battere i record per il mese di novembre

Lo scorso 5 novembre il trading sulla piattaforma ha raggiunto un massimo pari a 1.061 contratti per un valore di $ 10 milioni, il 96% in più rispetto al giorno di negoziazione precedente.

I dati di trading indicano che l’aumento del volume degli scambi è correlato positivamente all’incremento dei prezzi del Bitcoin da $ 7500 a $ 10.000 e che i prezzi si sono ora stabilizzati intorno ai $ 9.000.

Ciò indica che la piattaforma sta guadagnando una buona reputazione e fiducia da parte dei traders e degli investitori.

Gli analisti prevedono che la quotazione del Bitcoin sia destinato a salire esponenzialmente entro la fine del corrente anno e, di conseguenza, anche il volume dei contratti futures su Bitcoin.

Il volume degli scambi provenienti dagli investitori fluirà anche in altri mercati Bitcoin dato che molti degli investitori della piattaforma Bakkt sono investitori istituzionali.

Pertanto, molti esperti di criptovalute assicurano che il prezzo del Bitcoin sia destinato ad incrementare ai livelli del 2017.

Piattaforma Bakkt: dal lancio alla crescita prevista

La piattaforma Bakkt è stata lanciata il 22 settembre 2019 ed è a regime da circa un mese.

È l’unico scambio al mondo che regola fisicamente i contratti Bitcoin: ciò consente ai trader di beneficare una maggiore trasparenza e per accedere alle offerte di criptovaluta.

Anche se ad oggi Bakkt non raggiunge ancora il volume di scambi giornalieri di Binance, in pochi mesi potrebbe davvero migliorare esponenzialmente le proprie performance.

Se i dati di trading giornalieri continuano a questa velocità, il volume degli scambi di contratti futures potrebbe raggiungere quota $200 milioni o più: la piattaforma è attualmente un’azienda “Unicorno” tra gli Exchange di derivati.

 

Jacqueline Facconti

Laureata in Economia Aziendale e in Strategia, Management & Controllo con 110 e Lode presso l’Università di Pisa, redattrice e collaboratrice editoriale per vari blog e siti Economici e Business
Back to top button