News Bitcoin

Bitcoin, crescita di valore del 100% all’orizzonte?

Non c’è dubbio che negli ultimi mesi Bitcoin non abbia fatto parlare di sé. Dopo aver toccato il minimo recente storico a 6.400 dollari a metà dicembre, il prezzo di BTC è salito sempre più in alto, entrando in orbita 10.000 dollari.

Secondo una serie di analisi, tuttavia, l’impennata del mercato delle criptovalute non è ancora avvenuta, e una serie di fattori tecnici potrebbero spingere Bitcoin fino a 20.000 dollari nei prossimi mesi.

Bitcoin potrebbe raggiungere i 20.000 dollari a maggio

Alla fine dell’anno scorso, tutti i trader di criptovalute potevano ben discutere delle somiglianze tra l’azione dei prezzi Bitcoin nel 2019 e quella vista nel più ampio ciclo dal 2017 alla fine del 2018; entrambi i periodi temporali hanno avuto un rincorsa parabolica, un top di salto, un fakeout che non è riuscito a far ripartire il trend rialzista, e un triangolo discendente che si è infranto sui minimi, per far scendere i prezzi.

Ebbene oggi il popolare analista criptovalutario Ambroid ha recentemente toccato questo argomento, notando in un grafico che la struttura dei prezzi di Bitcoin dal novembre 2019 ricorda stranamente quella di fine 2018 a inizio 2019; entrambi i periodi hanno avuto un consolidamento di più settimane in un intervallo ristretto, un forte breakout, un consolidamento di tre settimane, prima di un’altra spinta più alta.

Ambroid ha affermato che se Bitcoin completa questo apparente frattale di fondo, il prezzo della criptovaluta potrebbe essere scambiato ben oltre i 20.000 dollari intorno al mese di maggio di quest’anno, il che sarebbe in linea con la riduzione della ricompense per i miner, l’halving.

L’opinione di altri trader

Anche altri trader sembrano pensarla nello stesso modo. Financial Survivalism, un analista pseudonimo che all’inizio di gennaio ha chiamato il rally di Bitcoin ai 9.000 dollari, ha recentemente pubblicato un ampio post su TradingView intitolato “Perché credo che Bitcoin toccherà i massimi di tutti i tempi entro il 1 luglio 2020”.

In questo caso, l’analista ritiene che BTC sarà in grado di testare nuovamente i 20.000 dollari entro il 1° luglio 2020 – non esattamente a maggio, momento culminante dell’halving, ma abbastanza vicino. Sarà così?

Tags

Roberto Rais

Grande esperto di criptovalute e nostro collaboratore già da diverso tempo. Segue attivamente come Editori diversi Blog specialistici del settore criptovalute

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close