News Bitcoin

Bitcoin, la dollarizzazione del Venezuela potrebbe ritorcersi a suo danno?

Le mosse di Maduro al centro della discussione sul futuro del Paese sud-americano

Com’è ormai noto, il Venezuela si trova in una fase molto delicata della sua vita. L’embargo messo in atto dagli Stati Uniti, infatti, ha avuto una serie di ricadute sociali ed economiche molto pesanti. In particolare è stata la moneta sovrana a risentire di quanto sta accadendo, con il bolivar che è in questo momento la valuta più inflazionata al mondo. Nell’intento di ovviare alla pesante situazione, lavoratori e pensionati venezuelani hanno deciso ormai da tempo di adottare le criptovalute come strumento in grado di tutelare il proprio potere d’acquisto. Ora, però, la situazione potrebbe mutare notevolmente.

bitcoin consumi - Bitcoin, la dollarizzazione del Venezuela potrebbe ritorcersi a suo danno?

La decisione di Nicholas Maduro

Il presidente della repubblica bolivariana del Venezuela, Nicholas Maduro, ha annunciato la decisione di procedere alla dollarizzazione del Paese. Per farlo ha permesso alle banche di aprire conti in dollari e alle imprese di pagare i propri lavoratori con valuta estera. Secondo alcuni osservatori si tratterebbe di una pratica ammissione della sconfitta monetaria di Caracas. Un Paese che sin dai tempi di Chavez ha deciso di opporsi al dollaro visto come uno strumento imperialista.
Una serie di decisioni le quali hanno infine spinto gli osservatori a porsi una serie di domande sul futuro del Venezuela. Tra di esse anche quella relativa a quello del denaro digitale nel Paese che più di altri aveva puntato sull’innovazione finanziaria. Cosa potrebbe accadere al Bitcoin, in caso di ritorno in grande stile al dollaro?

Secondo molti per il Bitcoin non cambierà nulla

L’apertura al dollaro da parte del governo prelude ad un mutamento di rilievo per Bitcoin e gli altri asset digitali in Venezuela, compreso il Petro, la moneta virtuale inaugurata da Maduro e garantita dalle risorse petrolifere e minerarie del Paese?
Una prima valutazione arriva da Alberto Zambrano, fondatore dell’AJZ Institute, progetto regionale che si incarica di offrire formazione su crittografia, blockchain e tecnologie di ultima generazione. Secondo il quale il dollaro potrà offrire riparo dall’inflazione nelle transazioni giornaliere, ma non è in grado di fare concorrenza a BTC in qualità di riserva di valore.
Una tesi sostanzialmente affine a quella dell’economista Saulo Muñoz. Secondo il quale ormai è evidente il rifiuto delle valute fiat da parte di ampi strati del Paese. E l’adesione ad un Bitcoin il quale potrebbe far leva su nuovi casi d’uso per intensificare la sua presenza in Venezuela.

Il Bitcoin continua a incrementare la sua presenza in Venezuela

Tesi, quelle di Zambrano e Muñoz, che sono del resto confermate dagli ultimi dati relativi alla presenza del Bitcoin all’interno del Venezuela. Ove il mercato di scambio peer-to-peer di BTC è in effetti molto attivo. Tanto da rendere la repubblica bolivariana il Paese dell’America Latina ove la regine delle criptovalute colleziona i volumi di scambio più alti. Anche perché lo stesso governo continua a guardare con notevole favore agli asset digitali. Tanto che la banca centrale continua a detenere Bitcoin ed Ethereum tra le sue riserve internazionali.
Non sembra azzardato pensare, quindi, che la dollarizzazione dell’economia più che a danneggiare il Bitcoin avrà come effetto una diversificazione dei sistemi di pagamento all’interno del Venezuela. Rivelandosi in definitiva un aiuto a Maduro, permettendogli di stabilizzare l’economia e di resistere meglio al blocco degli Stati Uniti. Una vera e propria contraddizione per chi puntava proprio sul biglietto verde per destabilizzare il governo.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button