News Blockchain

Blockchain è la skill più ricercata su LinkedIn nel 2020

La Blockchain è vista da LinkedIn come l’abilità principale per chi cerca lavoro, mentre il lavoro dello sviluppatore blockchain è il principale lavoro emergente.

Un rapporto pubblicato dalla piattaforma di social network professionale LinkedIn ha messo in evidenza come la blockchain sia l’”hard skill” più richiesta per il 2020.

Secondo LinkedIn, essere abili nella tecnologia blockchain garantisce alla stessa risorsa umana di essere selezionata dai recruiter.

Nel 2018, LinkedIn ha classificato il “Blockchain Developer” come il miglior lavoro emergente dell’anno.

blockchain skill più richiesta linkedin - Blockchain è la skill più ricercata su LinkedIn nel 2020

Skill “hard” e “soft”

Il rapporto distingue in modo specifico tra skill “hard” e “soft”: quelle “hard” sono le abilità che hanno a che fare con le conoscenze specifiche in un determinato settore.

Le skills “hard” sono specializzate e, di solito, richiedono un buon grado di know-how tecnico per svolgere questi compiti.

Tra le competenze tecniche rientrano la contabilità o le conoscenze mediche afferenti al settore della chirurgia o della fisioterapia.

Quando si parla di “soft” skills, esse riguardano il modo in cui vengono eseguite le “hard” skills: esse riguardano la creatività e le capacità cognitive di una persona.

LinkedIn afferma che sulla sua piattaforma non ci sono abilità più richieste della blockchain. Il rapporto si concentra su aree specifiche tra cui Stati Uniti, Francia, Australia, Regno Unito e Germania.

Blockchain: i settori in cui viene implementata

La tecnologia Blockchain è diventata così diffusa che diverse imprese non finanziarie la stanno implementando in diversi settori.

Il report sottolinea:

I reclutatori dovrebbero iniziare a familiarizzare con il funzionamento della blockchain, a capire quali sono i suoi benefici percepiti e quali sono le risorse umane in grado di applicare la tecnologia Blockchain”.

Per quanto ricercata sia la tecnologia blockchain, il report aggiunge che c’è un certo scetticismo. Indipendentemente dagli svantaggi della blockchain, gli scettici credono che la bassa scalabilità e l’elevato consumo di energia siano un grande deterrente per l’adozione della blockchain.

Altre skills ricercate dalle aziende

Il Report suggerisce che molte aziende hanno bisogno di più persone con skills tecniche.

Altre competenze tecniche nell’elenco “Top10 Hard Skills” includono il cloud computing, l’intelligenza artificiale, la progettazione di UX e il calcolo scientifico.

Le competenze non tecnologiche incluse nelle prime dieci sono ascrivibili alle seguenti: analisi di business, marketing di affiliazione e vendite.

LinkedIn afferma che la soft skill più importante è la creatività. Dopo aver acquisito la necessaria conoscenza sulla tecnologia blockchain, verrà selezionata la persona più creativa.

Altre competenze trasversali sono: persuasione, collaborazione, adattabilità e intelligenza emotiva.

Il Report sottolinea che l’intelligenza emotiva è un’altra skill nella lista delle migliori competenze di LinkedIn.

 

 

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Jacqueline Facconti

Laureata in Economia Aziendale e in Strategia, Management & Controllo con 110 e Lode presso l’Università di Pisa, redattrice e collaboratrice editoriale per vari blog e siti Economici e Business

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button