Maggio 25, 2020
Home » Coinbase Card potrà essere utilizzata anche dal wallet di Google Pay
Exchange

Coinbase Card potrà essere utilizzata anche dal wallet di Google Pay

Coinbase ha inviato la comunicazione ufficiale che dichiara come da oggi la sua carta per gestire anche i pagamenti in criptovalute, la Coinbase Card, potrà essere utilizzata direttamente anche dal wallet di Google Pay. Il servizio di Google che offre la possibilità di gestire in modo semplice e veloce tutte le carte di credito che vengono collegate al wallet, velocizzando anche i pagamenti online e nei negozi fisici. 

Gli utenti di Google Pay avranno la possibilità d’impiegare questa carta di credito per ogni tipologia di acquisto, semplicemente passando attraverso il loro servizio. Al momento, Google con questa decisione e mediante la collaborazione con Coinbase risulta essere il primo servizio che permette di gestire i pagamenti con le criptovalute con un sistema che offre completa mobilità e un ampio raggio d’azione.

Per il momento il servizio di Coinbase in collaborazione con Google Pay è disponibile per tutti coloro che hanno una Coinbase card in: Belgio, Irlanda, Inghilterra, Italia, Francia, Finlandia, Slovacchia, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Norvegia, Svezia, Polonia. 

Successivamente il servizio verrà addebitato anche in altri paesi dell’Unione Europea. Non è previsto invece, almeno nel prossimo futuro il suo ingresso negli Stati Uniti D’America. Per quanto riguarda l’uso di questa nuova funziona naturalmente è necessario essere in possesso di una Coinbase Card, di un collegamento all’account Coinbase da fare da Google Pay e che dia la possibilità di prelevare le criptovalute che poi verranno convertite in euro in modo automatico.

Nel frattempo arriva anche una nuova notizia: infatti anche Eidoo entra nel mondo delle carte di debito e credito con l’impiego delle criptovalute, grazie ad un’estensione della DeFi. Sia per Eidoo sia per Coinbase però al momento si deve ancora completare la procedura di KYC per l’impiego della carta di debito e l’exchange. Nel caso di Eidoo però si tratta di un wallet decentralizzato i cui fondi sono su un wallet non custodian, quindi meno esposto agli eventuali attacchi hacker.

Questa decisione presa ora da Coinbase e Google, chissà, potrebbe portare anche Eidoo e le sue carte in versione basic, vip e black su un wallet come quello di Google Pay. 

News simili

Il Token KNC presto in arrivo sul’exchange di Coinbase Pro

Silvia Faenza

CEO di Coinbase: si va verso la creazione di una privacy coin

Silvia Faenza

Lascia un commento