News Exchange

Coinbase Pro: Recensione, opinioni, come funziona

Uno dei più popolari exchange di criptovalute a livello mondiale noto come Coinbase nasce nel 2012 a San Francisco (California). Ha lanciato 4 piattaforme tra cui Coinbase Pro destinata a trader esperti.

Coinbase Exchange, che da maggio 2016 ha cambiato denominazione in Global Digital Asset Exchange (GDAX), opera in 102 Paesi nel mondo e conta 30 milioni di clienti attivi. L’azienda è regolamentata ed autorizzata.

La funzione di Coinbase Pro è facilitare e rendere sicure le transazioni di criptovalute (acquisto, trading, gestione, archiviazione).

Scopri tutto quello che c’è da sapere su questa piattaforma, opinioni, pro e contro.

Coinbase Pro: la piattaforma destinata agli esperti

Coinbase ha lanciato ben 4 piattaforme per fornire agli utenti tutto ciò di cui hanno bisogno:

Coinbase.com (o Coinbase Consumer), la piattaforma principale che semplifica al massimo il processo di acquisto di Bitcoin, Ethereum e le maggiori crypto tramite carta di credito o bonifico. Fornisce un servizio di compravendita user friendly, immediato e permette agli utenti anche di gestire ed archiviare le criptovalute. Questa piattaforma detiene le chiavi private degli utenti;

Coinbase Pro, piattaforma di trading destinata agli operatori più esperti. Offre ai trader diversi strumenti per comprare e vendere criptovalute e token, effettuare ordini;

Coinbase Wallet, il portafoglio mobile che consente agli utenti di conservare in tutta sicurezza le proprie monete virtuali;

Coinbase Card, carta di credito ricaricabile, una Visa da richiedere tramite app per spendere in criptovalute.

Ora che abbiamo conosciuto l’intera famiglia di Coinbase, concentriamoci sulla piattaforma Pro.

Ti diciamo subito che, per ora, la piattaforma Coinbase Pro è disponibile soltanto in lingua inglese. E’ stata rilasciata un’app mobile per iOS e Android.

Registrazione e tipi di account

Per utilizzare Coinbase Pro, dovrai necessariamente registrarti sul sito principale coinbase.com. Inserendo il tuo indirizzo e-mail avvierai la registrazione.

Basterà una singola operazione per creare un unico conto con la possibilità di utilizzare Coinbase Consumer, Coinbase Pro e Coinbase Card.

Dovrai inserire nome, cognome e password, confermare la tua e-mail e numero di telefono. Inizierà così il KYC (Know Your Customer), senza il quale non potresti operare. Ti serviranno i documenti ed il codice fiscale per essere abilitato ed iniziare ad utilizzare la piattaforma. Il sistema verificherà la tua carta d’identità.

C’è un solo limite iniziale per i nuovi utenti e si riferisce all’acquisto di crypto con carta di credito. Il limite iniziale è di 50 euro a settimana, importo che crescerà con il tempo arrivando fino ad un massimo di 6.000 euro a settimana.

Il limite per acquistare con bonifico bancario è di 25.000 euro al giorno.

Dopo la registrazione, con acquisti d’importo superiore a 100$, riceverai un bonus di 10$ in Bitcoin.

Coinbase Pro: come funzionano i depositi

La piattaforma di trading Coinbase Pro ha un’interfaccia intuitiva e consente di effettuare tre diversi ordini: Mercato, Stop e Limit.

Dà la possibilità di operare con 5 valute: euro, dollaro americano, Bitcoin, Ethereum e DAI (stablecoin).

Per iniziare a fare trading con Coinbase Pro, bisogna eseguire un trasferimento bancario o un trasferimento SEPA.

Cone funzionano i depositi?

Se vuoi depositare fondi, dalla sezione My Wallets dovrai scegliere la moneta da versare sul conto e la modalità di deposito. L’invio di fondi da Coinbase.com a Coinbase PRO è gratis ed immediato, non prevede commissioni.

Per depositare criptovalute hai due chance: trasferirle dal conto Coinbase Consumer oppure inviarle tramite wallet su un indirizzo dedicato.

Volendo depositare euro, è d’obbligo depositare prima su Coinbase Consumer dopodiché potrai trasferirli sulla piattaforma Pro. L’operazione è semplice: seleziona Portafoglio euro, inserisci l’importo e clicca su Deposit.

Dopo il deposito potrai cominciare a tradare nella sezione apposita selezionando il tipo di ordine (Limit, Market o Stop) e l’importo.

La lista degli ordini compare nel pannello My Orders dove potrai verificarne lo stato.

Criptovalute e token presenti su Coinbase Pro

Ad oggi, su Coinbase Pro è possibile scambiare 10 criptovalute e 5 token che sfruttano la blockchain di Ethereum.

Le 10 crypto presenti nella piattaforma sono:

BTC (Bitcoin);

ETH (Ethereum);

XRP;

BCH (Bitcoin Cash);

LTC (Litecoin);

EOS;

XLM (Stellar Lumens);

XTZ (Tezos);

ETC (Ethereum Classic);

ZEC (Zcash).

Su Coinbase si possono acquistare direttamente i seguenti 5 token:

Chainlink (LINK);

Basic Attention Token (BAT);

Augur (REP);

0x Protocol (ZRX);

USDC e DAI (stablecoin).

A partire dal 2018, Coinbase ha iniziato ad ampliare la rosa dei prodotti disponibili. Sulla piattaforma sono presenti i principali prodotti crypto.

Si nota l’assenza di nomi importanti come DASH, BNB, NEO, TRX e XMR, criptovalute presenti nella classifica top 20 del CoinMarketCap.

Coinbase Pro è sicuro?

Coinbase è una delle piattaforme più sicure per il trading di crypto, che vengono archiviate  offline risultando inaccessibili.

I fondi, oltre ad essere divisi in diversi wallet con copie protette in caveau sicuri, sono coperti dalla polizza assicurativa di Coinbase. La polizza, in caso di violazioni di sicurezza, copre interamente eventuali danni e perdite: ovviamente, la perdita non deve essere dovuta a distrazione o negligenza dell’utente, che deve utilizzare password complesse salvaguardando le proprie credenziali di accesso.

Il collegamento del proprio numero telefonico all’account Coinbase personale dà la possibilità di ricevere un SMS o telefonata proveniente dal sistema automatico. In più, esiste un sistema supplementare tramite autheticator per aumentare la sicurezza.

Commissioni e costi

Chi utilizza Coinbase Pro non paga spread bensì soltanto commissioni in base al volume di trading.

In caso di trasferimento di crypto, sono previste commissioni fisse a seconda della moneta da trasferire ed al traffico della rete. Tali commissioni non sono personalizzabili, pur essendo contenute: vanno dallo 0% allo 0,5% in base al tipo di ordine ed al volume di trading.

Per le transazioni effettuate con un conto corrente bancario, Coinbase addebita l’1,49%, mentre per le carte di debito/credito il 3,99%.

Formazione e materiale didattico

Di recente, la piattaforma ha rilasciato il portale Coinbase Earn che permette di guadagnare visionando alcuni video educativi.

Coinbase ha anche il suo blog con post informativi e formativi ma il materiale didattico è insufficiente.

Opinioni

Gran parte dei trader che utilizzano Coinbase Pro sono soddisfatti. Apprezzano particolarmente la facilità d’uso, la sicurezza, il fatto che Coinbase è un’azienda affidabile, regolamentata ed autorizzata. Il sito web dispone di certificazione SSL (https) ed utilizza filtri SQL injection per prevenire attacchi CSRF.

Di questa piattaforma piace il fatto che si può tenere traccia dell’andamento delle valute digitali in possesso nel Portfolio gestendole da un unico account.

La pianificazone degli acquisti può essere su base settimanale, giornaliera o mensile..

Scopri di seguito vantaggi e svantaggi di Coinbase Pro.

Coinbase ‘Pro’: vantaggi

– Piattaforma user-friendly con interfaccia intuitiva, facile da usare

– Compravendita rapida

– Possibilità di acquistare crypto utilizzando denaro flat

– La società è regolamentata e provvista di licenza, affidabile

– Elevato livello di sicurezza e protezione dei fondi

– Memorizza gli asset in totale sicurezza

– Opzioni di trading avanzate, perfette per i più esperti

Wallet di criptovalute sicuro

– Guadagni in crypto a costo zero

– Bonus registrazione 10$ in Bitcoin con un acquisto di importo superiore a 100$

– Funziona in quasi tutti i paesi del mondo

– Commissioni di negoziazione contenute

– SEPA e carta di credito supportati

– Ottima liquidità

– Limiti più alti per l’acquisto di Bitcoin tramite carta di credito

Coinbase ‘Contro’: svantaggi

– Disponibile solo in lingua inglese

– Non include corsi di formazione e materiale didattico sufficienti

– Trading di criptovalute solo per esperti

– Assistenza clienti disponibile solo in inglese

– Commissioni di invio crypto non personalizzabili

– Piattaforma non adatta per l’analisi tecnica avanzata

– Si possono scambiare poche crypto

Conclusioni

Coinbase, forte delle sue 4 piattaforme, è una delle soluzioni migliori per la compravendita, trading, gestione ed archiviazione di criptovalute.

Mette a disposizione un’ampia scelta di strumenti per consentire sia ai neofiti sia ai trader più esperti (grazie a Coinbase Pro) di operare con facilità e sicurezza nel mondo delle crypto.

Può migliorare diventando una piattaforma eccezionale colmando certe lacune:

– il numero delle criptovalute disponibili dovrebbe essere ampliato;

– le commissioni per i trasferimenti dovrebbero essere personalizzate;

– la formazione degli utenti andrebbe curata con attenzione, è un aspetto importante.

L’exchange di monete digitali leader nel mondo accetta denaro flat, carte e trasferimenti diretti: un punto che gioca a suo favore visto che consente una compravendita più facile, immediata, sicura.

Jacqueline Facconti

Laureata in Economia Aziendale e in Strategia, Management & Controllo con 110 e Lode presso l’Università di Pisa, redattrice e collaboratrice editoriale per vari blog e siti Economici e Business

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button