News Crypto e cryptovalute

Criptovalute, 4,3 milioni USD sequestrati in Nuova Zelanda

Un uomo sospettato di pirateria online si è visto sequestrare l’equivalente di 4,3 milioni di dollari in criptovaluta in Nuova Zelanda, oltre a 700.000 dollari in fondi bancari. I fondi sono stati trattenuti dal Criminal Proceeds Recovery Act e rappresentano il più grande sequestro di criptovaluta mai effettuato nel Paese.

Stando a quanto riferisce un articolo del quotidiano locale NZ Herald, la polizia ha sequestrato i fondi di cui sopra ai danni di Jaron David McIvor, in quella che è l’azione conclusiva di una lunga indagine cominciata negli Stati Uniti, dove si è lavorato per ricostruire in che modo McIvor fosse coinvolto nella pirateria online.

A far nascere i sospetti che qualcosa non andasse è stata PayPal, la nota società internazionale dei pagamenti elettronici, che ha segnalato una serie di transazioni potenzialmente illecite. Da qui l’avvio delle indagini e la connessione di tali operazioni con McIvor, a cui era riconducibile un sito di streaming illegale che avrebbe generato circa 1,28 milioni di dollari a McIvor. Il sospetto ha ricevuto denaro su conti bancari da bonifici, PayPal e Stripe.

Dal momento che i fondi sono stati generati da un atto illecito, quale la violazione del copyright, per il semplice trasferimento dei fondi in Nuova Zelanda McIvor si è reso colpevole di riciclaggio di denaro sporco.

Non si tratta ad ogni mood dell’unico sequestro di criptovaluta di questo genere in Nuova Zelanda, sebbene si tratti del più importante. L’avvocato di McIvor, dal canto suo, afferma che il suo cliente nega le accuse di riciclaggio di denaro, ma considerato che il Criminal Proceeds Recovery si basa su un onere della prova civile, la soglia per essere giudicato colpevole è molto più bassa di quanto lo sarebbe in un procedimento penale. Invece di dover dimostrare la sua colpevolezza “oltre ogni ragionevole dubbio”, il tribunale deve infatti più semplicemente decidere se ritiene che McIvor sia colpevole di riciclaggio di denaro sporco in base ad un “equilibrio di probabilità”.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Roberto Rais

Grande esperto di criptovalute e nostro collaboratore già da diverso tempo. Segue attivamente come Editori diversi Blog specialistici del settore criptovalute

Post simili

Back to top button