News Crypto e cryptovalute

Dogecoin, sono sempre di più i vip che lo supportano

Mia Khalifa è solo l'ultima di una lunga lista

Dogecoin è un vero e proprio caso di costume. Il meme coin ispirato ad un cane Shiba Nui gode infatti della simpatia di un gran numero di VIP, i quali non lesinano il proprio aiuto ad una comunità da sempre entusiasta. La quale fa dell’ironia il suo pezzo forte. In perfetta aderenza allo spirito con cui Billy Markus e Jackson Palmer hanno varato il progetto originario. Se, però, all’inizio DOGE doveva essere una risposta satirica allo spirito serioso del settore crittografico, con il passare del tempo il token ha dimostrato di poter competere con Bitcoin e Altcoin, senza eccessivi timori.

Le star amano DOGE

L’ultima celebrità che ha sposato la causa di Dogecoin è stata Mia Khalifa. La quale non ha mancato di esternare l’acquisto di un quantitativo imprecisato di token sul suo profilo Twitter. Dove vanta ben 15 milioni di followers. Aggiungendosi di conseguenza ad una schiera che diventa sempre più folta. E nella quale spicca il CEO di Tesla, Elon Musk, da sempre simpatizzante del progetto e proprio per questo indicato dalla comunità come amministratore delegato ideale dell’azienda nel corso di un referendum, anch’esso ironico naturalmente, svoltosi online. Proprio lui è stato più volte indicato come un motore nella crescita del token, coi suoi tweet ironici, ma tali da spingere ogni volta in alto la quotazione di DOGE.

I fondatori sono inorriditi dal successo di Dogecoin

Con il pump and dump andato in onda negli ultimi giorni, Dogecoin ha abbattuto la soglia dei 5 miliardi di dollari in termini di capitalizzazione di mercato. Diventando di fatto una cosa molto seria. Troppo per i due fondatori, i quali si sono dichiarati inorriditi dal successo arriso al loro progetto.
Markus e Palmer sono scesi dall’autobus nel 2015, probabilmente non immaginando che questo avrebbe intrapreso la folle corsa degli ultimi giorni. Favorita non solo da caratteristiche come il basso costo delle transazioni, ma anche dal fatto di essere ormai una vera e propria moda. Cui si sono associati molti personaggi famosi del mondo artistico.

Mia Khalifa è solo l’ultimo arrivo in una lista molto folta

Mia Khalifa è solo l’ultimo arrivo in una schiera di stelle sempre più folta. Prima di lei aveva ad esempio fatto capolino il rapper Lil Yachty, affermando di essere pronto ad investire un terzo del suo patrimonio personale nel meme coin. Mentre Gene Simmons, chitarrista dei Kiss ha rivelato di aver acquistato il token pochi giorni fa.
Il DJ australiano Alison Wonderland ha a sua volta calamitato 5mila likes quando ha reso pubblica, sempre su Twitter, la sua entrata nella comunità Dogecoin.
Altre celebrità della rete hanno del resto fatto la stessa scelta. Basti pensare a Ben Philips, noto per i clamorosi scherzi intentati a danno del fratello Eliot, il quale vanta sul suo canale YouTube oltre quattro milioni e mezzo di abbonati. O KEEMStar, il creatore di #DramaAlert, che supporta il progetto da luglio, dall’alto dei 2,4 milioni di follower su Twitter. E, ancora, la star di Instagram Joey Knoll, il quale può contare su due milioni di follower su Twitter e che ha esternato più volte la sua fedeltà a Dogecoin.
Una lista importante e che cresce di giorno in giorno. Non dovrebbe quindi stupire la notorietà di DOGE e la crescita degli ultimi giorni.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button