News Crypto e cryptovalute

Dogelon Mars, è boom per il nuovo meme coin ispirato a DOGE

Il token ha fatto registrare un balzo del 120% in poche ore!

Come è ormai noto, l’esplosione di Dogecoin, favorita dal pump and dump di Elon Musk, ha dato vita ad un vero e proprio fenomeno emulativo. Sono cioè sorti all’improvviso molti altri progetti non solo ispirati al celebre meme coin, ma il cui nome lo richiama espressamente. Un vero e proprio escamotage teso con tutta evidenza a confondere gli investitori e tale da indurre spesso in confusione. Come è accaduto quando Elon Musk ha affermato su Twitter la sua intenzione di prendere con sé un cane Shiba Inu, spingendo molte persone ad acquistare il token caratterizzato dallo stesso nome. Favorendone così la rapida crescita, tanto che oggi SHIB si trova al 44° posto della classifica di CoinMarketCap. Nelle ultime ore, però, in questo particolare contesto si sta distinguendo Dogelon Mars. Andiamo a vederne i motivi.

Dogelon Mars - Dogelon Mars, è boom per il nuovo meme coin ispirato a DOGE

Il boom di Dogelon Mars desta grande curiosità

Dogelon Mars ha messo a segno una crescita del 120% nell’arco di poche ore. Tornando agli onori delle cronache dopo il furioso rally di cui era stato protagonista a maggio, quando era cresciuto del 1015%.
Un vero e proprio boom che ha spinto molti a cercare di capire cosa sia Dogelon Mars e se non si tratti di un fenomeno effimero. Come del resto stanno pronosticando in molti, proprio in queste ore, spinti a farlo anche dall’evidente fastidio per un fenomeno, quello dei meme coin ispirati a Dogecoin, il quale rischia da un lato di tramutarsi in una farsa e dall’altro di far perdere soldi a chi decida di cavalcare l’onda senza rifletterci troppo.

Cos’è Dogelon Mars? E chi c’è dietro il progetto?

Per capire Dogelon Mars, o almeno cercare di farlo, la cosa migliore da fare è recarsi sul suo sito. Ove si afferma che il token sarebbe una valuta creata per il popolo e, in particolare, per tutte le persone che nel passato hanno perso i loro soldi puntando su progetti truffaldini. Un modo abbastanza strano per pubblicizzare un progetto in un settore ove, per l’appunto, le truffe sono purtroppo ancora all’ordine del giorno.
Nato come fork di Dogecoin, l’ennesimo meme coin presenta anche un altro fattore il quale sembrerebbe fatto apposta per sconsigliarne l’acquisto. Cerca cioè di sfruttare il nome di Elon Musk, richiamandolo apertamente nel ticker e giocando in modo scherzoso, almeno si spera, sull’equivoco. Chi si cela dietro il token afferma infatti di chiamarsi Elon, ma al momento sembra assolutamente da escludere trattarsi del CEO di Tesla. Rimane però l’impressione di qualcosa, in fondo, di poco chiaro.

Conviene restare alla larga o provare a cavalcare l’onda?

In questo momento sembra che non siano pochi coloro i quali stanno cercando di guadagnare su Dogelon Mars. Forse consigliati dalla grande attività social, testimoniata dagli oltre 25mila utenti iscritti al suo account Twitter. O più probabilmente dalla speranza che riesca a ripercorrere le orme di Dogecoin e crescere in maniera clamorosa.
Una speranza la quale del resto è molto forte, se si pensa alla fioritura di progetti analoghi nel corso degli ultimi mesi. Molti dei quali rimasti nel più completo anonimato, ma tra i quali è emerso anche qualche token cui del resto gli investitori guardano con grande interesse.
Resta ora da capire in quale delle due categorie andrà a sistemarsi Dogelon Mars. Alla luce del clamoroso +120% delle ultime ore, la curiosità è effettivamente molta.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button