News Crypto e cryptovalute

DSDAQ potrebbe essere il prossimo sponsor del Barcellona

L'ipotesi è legata alla vittoria di Tony Freixa alle presidenziali del club

Il Barcellona si trova in un momento difficilissimo della sua storia. Il club catalano, infatti, è praticamente sull’orlo della bancarotta, oberato da una situazione debitoria pari a 1,173 miliardi di euro, di 730 in scadenza.
Lascito della faraonica gestione dell’ormai ex presidente Josep Maria Bartomeu, arrestato pochi giorni fa nell’ambito dell’operazione “Barçagate”. Da lui approntata con il preciso intento di screditare chiunque osasse criticare il suo modo di condurre il club catalano. Culminata in una situazione che fa ormai temere apertamente il default.

Barcellona - DSDAQ potrebbe essere il prossimo sponsor del Barcellona

DSDAQ prossimo sponsor del Barcellona?

Una situazione che dovrà essere affrontata dal prossimo presidente, il quale verrà scelto dall’assemblea dei soci del sodalizio catalano. In attesa della quale, uno dei candidati, Tony Freixa, avrebbe già provveduto a stringere un accordo commerciale con l’exchange di criptovaluta DSDAQ, con sede a Hong Kong. Il quale prevedrebbe il versamento di 60 milioni all’anno al Barcellona per la sponsorizzazione della sua maglia.
A rivelarlo è stato il quotidiano La Vanguardia, secondo il quale l’accordo sarebbe destinato a durare per 5 anni, entrando in vigore dal 2022-23, al posto dell’attuale sponsor, Rakuten.
Tra le altre cose, l’accordo non porterebbe all’automatica esposizione del logo di DSDAQ sulla maglia. In pratica il Barcellona scenderebbe in campo con una maglia invitta nelle partite casalinghe, un riconoscimento della sua specificità.

Le dichiarazioni di Erik Aaron Lara

A margine dell’operazione, e a conferma della stessa, sono arrivate le dichiarazioni di Erik Aaron Lara, co-CEO europeo della piattaforma di scambio. Il quale ha affermato che l’accordo conseguito consentirà a DSDAQ di allargare il suo giro di affari lungo l’intero continente europeo. Confidando appunto nella notorietà del club catalano e nella popolarità del calcio in Europa.
L’azienda è stata lanciata nel dicembre del 2019 come sezione del DraperDragon Innovation Fund III, un fondo della Silicon Valley associato a  Tim Draper. Il quale sembra puntare sulla popolarità di Leo Messi per estendere il suo raggio d’azione, in un momento molto particolare per il Barcellona e per molti altri club europei, alle prese non solo con la situazione derivante dal Covid, ma anche con una dissennata gestione in atto ormai da tempo. La quale, secondo gli analisti, sarebbe esplosa anche senza le restrizioni di carattere sanitario che hanno portato alla chiusura precauzionale degli stadi.

Il calcio e le criptovalute: il binomio sembra destinato a rafforzarsi

L’accordo tra Barcellona e DSDAQ, che diventerà operativo solo nel caso di una vittoria di Tony Freixa, è l’ennesimo esempio del rapporto sempre più stretto tra spazio crittografico e sport.
Molte società, specialmente calcistiche, hanno nel corso degli ultimi anni dato vita ad accordi di sponsorizzazione con aziende legate agli asset digitali. Cercando di ovviare allo stato di aperta crisi in cui versano le casse sociali con l’apertura di un nuovo fronte che sembra particolarmente promettente. Tanti i club che hanno provveduto ad iniziative analoghe, in particolare con Sorare, la start-up francese che sta promuovendo la diffusione del popolare fantacalcio su blockchain.
La quale, a sua volta, sta usufruendo in maniera notevole di questa collaborazione. Come dimostrano gli oltre 50 milioni di euro ricevuti nel corso dei vari round sinora intrapresi per poter finanziare il proprio sviluppo. Tanto da spingere varie stelle del calcio europeo, tra cui il tedesco André Schürrle, lo spagnolo Gerard Piqué e il francese Antoine Greizmann, gli ultimi due proprio del Barcellona, a investire sull’azienda.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button