News Crypto e cryptovalute

Elon Musk: si levano le prime critiche verso i suoi comportamenti

Si tratta di manipolazione dei mercati?

I ripetuti tweet di Elon Musk sembrano aver finalmente richiamato l’attenzione generale, a causa dei delicati problemi che essi stanno ponendo. Segnalati in particolare da uno studio del Blockchain Research Lab, il quale ha avuto facile gioco nel far notare i selvaggi movimenti di mercato che hanno fatto seguito ad ognuna delle esternazioni social del CEO di Tesla.

Elon Musk - Elon Musk: si levano le prime critiche verso i suoi comportamenti

Si tratta di manipolazione del mercato?

La domanda che corre in queste ore è molto precisa: i tweet di Elon Musk rappresentano una manipolazione del mercato? Un quesito doveroso, alla luce di quanto sta accadendo sulle piazze azionarie e finanziarie, con particolare riferimento alla vicenda GameStop. Per la quale un exchange, Robinhood, è praticamente finito nei guai per aver messo in atto un comportamento giudicato assolutamente scorretto da un gran numero di osservatori. Impedendo in sostanza ai suoi utenti di trafficare sulle azioni messe sotto attacco da alcuni hedge fund. In particolare da Melvin Capital, fondo speculativo che aveva operato allo scoperto contro GameStop. Il quale stava subendo colossali perdite a causa del pump and dump ideato e messo in atto dai redditor di WallStreetBets.

Per Elon Musk è ora di passare ad un comportamento più consono?

Se Robinhood è finito nell’occhio del ciclone, dovendo addirittura accantonare l’IPO che avrebbe dovuto finanziarne la crescita futura, per i suoi comportamenti, perché Elon Musk dovrebbe farla franca coi suoi comportamenti che sono ormai equiparati al pump and dump di WSB?
La domanda sta correndo in queste ore proprio a causa delle ultime prodezze del CEO di Tesla. Ovvero i ripetuti tweet a sostegno di Bitcoin e Dogecoin. I quali hanno provocato una crescita fortissima dei due token, in particolare dell’icona crittografica attribuita a Satoshi Nakamoto. BTC, prima del suo messaggio di sostegno, stava ripiegando in maniera abbastanza decisa.
Un tweet il quale, peraltro, è arrivato in un momento del tutto particolare. Ovvero quello successivo all’investimento di 1,5 miliardi dollari in BTC da parte dell’azienda automobilistica da lui fondata.

I margini legali iniziano ad assottigliarsi

Proprio l’operazione di Tesla sui Bitcoin ha però stavolta spinto molti osservatori ad accusare apertamente Elon Musk di giocare sporco. Come ha fatto Preston Byrne, un socio di Anderson Kill. Il quale ha affermato che sarebbe di tenere un comportamento più cauto, ora che Tesla ha investito in maniera massiccia su Bitcoin. Proprio perché gli amministratori delegati di società le quali vantano consistenti partecipazioni in BTC potrebbero vedere interpretate le loro dichiarazioni alla stregua di un vero e proprio tentativo di manipolazione dei mercati.
Mentre Eric Goldman, professore di diritto presso la Santa Clara University, ha a sua volta spiegato che i tweet, per quanto discutibili, lasciano per ora un certo margine di manovra. Secondo lui, infatti, i tribunali presumono che gli utenti dei social media, come appunto Twitter, non prendano troppo sul serio le varie discussioni. Un argomento che è del resto stato adottato dai legali di Donald Trump per evitare azioni legali a danno del loro assistito.
Resta però da vedere se tale orientamento sia destinato a perdurare nell’immediato futuro. Soprattutto alla luce della forte attenzione del mondo politico e delle autorità di vigilanza, a partire dalla SEC, nei confronti degli schemi come il pump and dump. La quale dovrebbe consigliare a Musk una maggiore prudenza.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button