News Crypto e cryptovalute

Ethereum va sotto quota 3.000 dollari, ecco quali sono i prossimi supporti chiave

Ethereum ha iniziato un nuovo declino dalla resistenza di 3.080 dollari. Il prezzo di ETH è stato scambiato al di sotto del supporto chiave di 3.000 dollari ed è persino sceso sotto i 2.920 dollari. Non essendo riuscito a superare la resistenza posta a 3.080 dollari, ETH ha dunque intrapreso una strada al ribasso che l’ha condotto a scambiare sotto il livello psicologico dei 3.000 dollari e sotto la media mobile semplice a 100 ore. C’è stata quindi una rottura al di sotto di un canale ascendente chiave con supporto vicino a 3.030 dollari sul grafico orario di ETH/USD e anche se il cambio potrebbe recuperare, i rialzi potrebbero essere limitati vicino al livello di 2.950 dollari.

Insomma, Ethereum ha tentato un nuovo aumento sopra il livello di 3.050 dollari e la media mobile semplice a 100 ore. Tuttavia, ETH non è riuscito a guadagnare forza sopra il livello di 3.080 dollari. Si è quinidi formato un massimo vicino a 3.082 dollari, da cui il prezzo ha iniziato un nuovo declino. C’è stato poi un chiaro movimento sotto il livello di supporto di 3.050 dollari e la media mobile semplice a 100 ore. Inoltre, c’è stata una rottura al di sotto di un canale ascendente chiave con supporto vicino a 3.030 dollari sul grafico orario di ETH/USD.

La coppia ha scambiato sotto la zona di supporto di 3.000 dollari e c’è stato un movimento sotto il supporto di 2.920 dollari. Si è formato un minimo vicino a 2.896 dollari e Ether sta ora consolidando le perdite.

Al rialzo, la prima resistenza iniziale è vista vicino al livello di 2.940 dollari, superando la quale i test più interessanti saranno posti a 2.980 e 3.000 dollari. Una chiusura sopra il livello di 3.000 dollari e sopra la media mobile semplice a 100 ore potrebbe far iniziare una buona spinta. La prossima resistenza maggiore potrebbe essere vicino ai 3.050 dollari.

Di contro, se Ethereum non riuscisse riesce a iniziare un’onda di recupero sopra il livello di 3.000 dollari, potrebbe continuare a muoversi verso il basso. Un primo supporto al ribasso è vicino alla zona dei 2.900 dollari. Il prossimo supporto principale è vicino al livello di 2.850 dollari. Se dovesse esserci una rottura al ribasso sotto il supporto di 2.850 dollari, il prezzo potrebbe iniziare un altro declino. In questo scenario, c’è il rischio di un movimento verso il livello di 2.780 dollari.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Roberto Rais

Grande esperto di criptovalute e nostro collaboratore già da diverso tempo. Segue attivamente come Editori diversi Blog specialistici del settore criptovalute

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button