News Crypto e cryptovalute

Fyooz, anche Dre London si unisce alla piattaforma

Dopo Lil Yachty un altro grande nome della musica aderisce al progetto

Dopo Lyl Yachty, anche Dre London, ha deciso di unirsi alla piattaforma crittografica Fyooz. Il secondo, in particolare rappresenta una vera e propria leggenda in ambito musicale, trattandosi del manager di Post Malone, rapper fresco di nomina ai Grammy Awards, e di Tyga.
London si unirà al progetto nella veste di consulente. Nella nuova esperienza potrà portare il suo bagaglio di competenze, ampiamente dimostrato durante gli anni trascorsi nel mondo artistico.

Dre London - Fyooz, anche Dre London si unisce alla piattaforma

Le dichiarazioni di Dre London

E’ stato proprio Dre London a rilasciare un commento in margine alla notizia. Affermando in particolare che con la sua visione si propone di rivoluzionare l’intero attività legata al mondo dell’intrattenimento. Particolarmente prezioso in un momento in cui il Covid sta causando una sorta di stasi anche in ambito musicale, e non solo. Tanto da costringere chi ci lavora a ripensare a modi innovativi di coinvolgimento dei fans.

L’apporto di London a Fyooz

Naturalmente, molti osservatori si sono chiesti in quale modo, e dietro quale compenso, Dre London si attiverà in favore di Fyooz. Anche in considerazione del fatto che la precedente collaborazione instaurata con Lyl Yachty è remunerata.
Il manager, peraltro, può apportare alla piattaforma il contributo derivante dai 165mila followers che lo gratificano sul proprio profilo Instagram.
Mentre dal suo canto può comunque fare affidamento su una opportunità di non poco conto in un momento in cui la pandemia globale obbliga in pratica a cancellare i concerti. Cui si aggiunge l’attacco portato al cuore dell’industria discografica dalle piattaforme di streaming, le quali riversano sugli artisti solo una minima parte dei propri profitti.

Cos’è Fyooz e quali servizi offre

La piattaforma Fyooz si incarica in pratica di coniare criptovalute a nome di ogni musicista, atleta o influencer il quale decida di unirsi ad essa. Lo stesso intento che si prefigge Roll, la piattaforma di social money che vede tra i suoi fondatori un ex analista di Coindesk, Bradley Miles.
Un servizio che potrebbe svilupparsi in maniera notevole nell’immediato futuro, anche in considerazione del notevole incremento di interesse da parte di un numero sempre crescente di persone verso il denaro digitale. Un progetto il quale, comunque, non ha nulla a che vedere con Akoin, l’ambizioso piano del rapper Akon teso a far crescere l’Africa da un punto di vista finanziario.

A proposito di Dre London

Dre London è noto per la collaborazione con Post Malone e con Tyga, ma prima di attivarsi nel mondo della musica aveva cercato fortuna nel settore delle calzature e, in particolare, in Italia. Ove ha appreso i segreti del settore per poi fondare Kruel London, nel 2012. Marchio che si è fatto notare soprattutto per il tacco a proiettile, brevettato e presente in ogni modello. Una caratteristica mutuata dalla collana di “proiettili per la pace” che una donna di New York aveva deciso di indossare nel corso di un evento dello stesso anno.
Due anni dopo, però, ha deciso di concentrare i suoi sforzi su Austin Richard Post, alias Post Malone. Anche in considerazione del vertiginoso successo da questi ottenuto, anche grazie alla sua competenza. Premiata dalla nomina a manager dell’anno nel corso dell’evento Hitmakers 2018 di Variety. E tale da spingere anche Tyga (Micheal Ray Stevenson), rapper noto per una lunga serie di hit, tra cui “Track City”, “Faded” con Lil Wayne, “Far Away” con Chris Richardson, “Taste” con Offset e “Dip” con Nicki Minaj,  ad affidarsi alle sue cure.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button