News Blockchain

Glencore PLC utilizzerà la Blockchain per tracciare il cobalto

Glencore sfrutterà la rete blockchain per tracciare il cobalto che si sposta da un luogo a un altro. Glencore prevede di ottenere un abbonamento a tempo pieno per RSBN entro febbraio 2020.

Glencore PLC: tecnologia blockchain per tracciare il cobalto

Glencore PLC è uno dei maggiori produttori mondiali di cobalto e una società quotata in borsa, ha annunciato il suo piano di aderire alla Responsible Sourcing Blockchain Network (RSBN).

Glencore utilizzerà la piattaforma Hyperledger Fabric per tracciare la produzione di cobalto.

RSBN è in particolare una collaborazione industriale che utilizza la tecnologia blockchain che supporta l’”approvvigionamento responsabile e pratiche di produzione dalla mia al mercato“.

Inoltre, i membri della rete includono aziende dell’industria automobilistica, delle raffinerie e dell’industria mineraria.

RSBN è progettato per essere adottato in tutti i settori dai produttori di apparecchiature originali (OEM) nel settore automobilistico, elettronico, aerospaziale e della difesa, nonché dai loro partner della catena di approvvigionamento come società minerarie e produttori di batterie“, ha sottolineato il comunicato stampa istituzionale.

Partendo dal modello di proof-of-concept, RSBN si è evoluto ulteriormente ed è pronto per iniziare le operazioni commerciali entro la primavera del 2020.

L’ultimo annuncio di Glencore fa parte del piano dell’azienda di utilizzare la blockchain nella sua catena di fornitura.

Inoltre, nell’ottobre 2019, Glencore ha collaborato con altre sei parti interessate del mining e ha concordato di “progettare e implementare soluzioni blockchain” in concomitanza con il World Economic Forum.

Glencore PLC membro di RSBN entro febbraio 2020

Glencore ha dichiarato che diventerà membro del consorzio a tempo pieno di RSBN entro la fine di febbraio 2020.

Questa adesione consentirà al produttore di cobalto di creare buone pratiche con i suoi partner della catena di approvvigionamento e di garantire una migliore trasparenza e tracciabilità della catena di approvvigionamento.

Nico Paraskevas, responsabile marketing di Glencore per rame e cobalto, ha commentato:

RSBN svolge un ruolo chiave nel promuovere la partnership sostenibile tra i produttori di materie prime che consentirà la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio e i principali consumatori di tutto il mondo. Non vediamo l’ora di lavorare con la rete per integrare ulteriormente le buone pratiche di approvvigionamento responsabile lungo la catena di approvvigionamento dei minerali.“.

I gruppi membri del consorzio RSBN si sono attualmente concentrati sul cobalto, che sarà il primo minerale di prova della piattaforma.

Il cobalto è uno dei principali componenti della batteria agli ioni di litio utilizzata nelle automobili.

Tali batterie sono utilizzate su larga scala da alcuni dei maggiori colossi automobilistici come Volkswagen, Volvo e Ford.

Durante il test pilota, la rete RSBN ha aiutato a rintracciare il lotto di 1,5 tonnellate di cobalto dalle miniere congolesi a uno stabilimento Ford Motor Company in Messico.

I membri di RSBN hanno dichiarato che il sistema verrà lanciato su larga scala entro il prossimo anno.

 

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Jacqueline Facconti

Laureata in Economia Aziendale e in Strategia, Management & Controllo con 110 e Lode presso l’Università di Pisa, redattrice e collaboratrice editoriale per vari blog e siti Economici e Business

Post simili

Back to top button