News Crypto e cryptovalute

Il mercato delle criptovalute perde 200 miliardi di dollari con il nuovo crollo di BTC

Nuovo tonfo del mercato criptovalutario. Se infatti appena pochi giorni fa il mercato delle criptovalute stava celebrando un significativo rally tra le principali criptovalute e con Bitcoin che registrava una notevole ripresa superando il livello di 20.000 dollari e arrivando a 21.500 dollari, oggi la storia è radicalmente cambiata.

Il crollo di FTX ha  infatti trascinato al ribasso tutti i token e molti asset hanno registrato nuovi minimi storici.

Gli ultimi dossier statistici mostrano che BTC ha toccato il minimo di due anni, crollando a 15.500 dollari e lasciando il mercato con una perdita di 200 miliardi di dollari. Tutto è iniziato con uno scontro tra Binance e FTX, che ha portato alla decisione della prima di liquidare le irregolarità delle sue partecipazioni in TLTRO. Non molto tempo dopo la faida, FTX aveva liquidato le sue partecipazioni in ETH tra le voci di problemi di insolvenza.

L’effetto a cascata si è dunque abbattuto sul Bitcoin. Poche ore dopo la celebrazione del massimo plurisettimanale sopra i 21.500 dollari, il Bitcoin è precipitato a 17.000 dollari. Mentre la crisi continuava, ieri il Bitcoin ha registrato un altro calo su Bitstamp. Infine, il Bitcoin è crollato a 15.500 dollari, minimo storico dal novembre 2020.

Sebbene BTC abbia recuperato oltre 1.000 dollari dall’ultimo crollo, la sua valutazione – in calo del 6,81% – è ancora al di sotto del livello psicologico. Tuttavia, mantiene un market cap superiore a 317 miliardi di dollari e una posizione dominante del 38,4%. Il Bitcoin non è l’unico destinatario del duro colpo subito dal mercato di recente; altre criptovalute hanno subito un calo ancora maggiore. Ad esempio, Ethereum è sceso da 1.600 dollari a quasi 1.100 dollari, ma ha recuperato leggermente sopra i 1.300 dollari.

Anche Binance Coin (BNB) ha perso molto terreno, cedendo l’8,87% dopo un breve rally a 400 dollari con la notizia dell’acquisizione di FTX. BNB ha subito un ulteriore ribasso in seguito alle notizie secondo cui Binance non avrebbe più proceduto con l’acquisizione di FTX.

Solana, che ieri era scesa a 9 dollari, ora è scambiata a 14 dollari con un calo del 17%. Data la notizia dell’imminente evento per lo sblocco dei token SOL, Solana potrebbe incontrare maggiore volatilità nelle prossime ore. Il mercato complessivo delle criptovalute ha perso circa 200 miliardi di dollari dall’inizio della faida tra FTX e Binance.

Nel frattempo, preoccupa la situazione di FTX. Il token ha subito un’ulteriore perdita di valore del 42% e ora è scambiato a 2,76 dollari. Date le circostanze che circondano la situazione di FTX, comprese le presunte indagini contro l’azienda, Binance ha ritirato i suoi piani di acquisizione dell’exchange. Nell’annuncio, Binance ha sottolineato che sperava di aiutare FTX a fornire liquidità per regolare i suoi clienti. Tuttavia, non può trascurare il fatto che FTX ha utilizzato in modo improprio i fondi dei clienti. Binance ha condannato le cattive pratiche commerciali di FTX, affermando che tali attori devono essere eliminati dal mercato.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Roberto Rais

Grande esperto di criptovalute e nostro collaboratore già da diverso tempo. Segue attivamente come Editori diversi Blog specialistici del settore criptovalute

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button