News Crypto e cryptovalute

Investire sull’Ethereum oggi conviene?

Investire sull’Ethereum potrebbe essere conveniente o no? La domanda è evidentemente una costante, soprattutto da parte di quegli investitori che hanno “perso” il treno della corsa iniziale. Tuttavia, il fatto che si sia persa l’occasione passata non significa che il futuro non possa offrire opportunità ancora più esaltanti.

Ethereum rialzista nel 2021?

Ethereum è stato probabilmente più rialzista del Bitcoin stesso, arrivando a disporre di un ROI più alto, anche se non è – evidentemente – questo l’unico parametro che si può assumere come riferimento per poter valutare la congruità dell’investimento in una criptovaluta.

Alla fine, sottolineano alcuni analisti, Ethereum dovrebbe raggiungere Bitcoin sulla coppia di trading ETHBTC, facendo sì che l’altcoin al primo posto superi la prima criptovaluta in termini di performance. Quel momento potrebbe arrivare presto, considerato che Ethereum ha appena completato un retest estremamente rialzista del suo precedente massimo storico, e lo ha tenuto con estrema forza. La dimostrazione da parte dei tori di poter resistere a varie situazioni impervie potrebbe fornire la fiducia per alimentare un’altra spinta verso l’alto, portando Ethereum oltre i prezzi di 2.000 dollari per moneta.

Secondo un analista di criptovalute, in particolare, il retest rialzista è un’altra opportunità per coloro che hanno perso il rally iniziale, sostenendo che questa sia una “opportunità unica nella vita” per i ritardatari, anche se tecnicamente è la seconda possibilità dopo aver perso la corsa iniziale.

Le criptovalute si muovono d’altronde in modo rapido e violento, soprattutto quando si lascia un intervallo di trading. Ethereum è stato scambiato tra 1.400 e 100 dollari per circa quattro anni, e ha appena ritestato la resistenza precedente come supporto, tenendo la quotazione. L’importante resistenza trasformata in supporto è ora confermata, e tipicamente i mercati si muovono poi verso l’alto in modo particolarmente deciso.

Ethereum è la seconda criptovaluta classificata per market cap, solo dietro Bitcoin, e recentemente ha iniziato le fasi dell’aggiornamento ETH 2.0 che dovrebbe risolvere i problemi di scalabilità visti con la rete di recente.

Indipendentemente dalle sfide che la criptovaluta dovrà affrontare, l’interesse su Ethereum sembra essere piuttosto elevato, le riserve di ETH sugli exchange bassi, e la domanda di Ether per il gas molto alta. Dunque, buona parte degli osservatori si dicono convinti che, proprio a causa di queste determinanti così grossolanamente riassunte, il prezzo per moneta continuerà a salire anche nel corso del prossimo futuro.

Il retest dell’ex resistenza diventata supporto potrebbe inoltre essere un altro fattore che finalmente permetterà all’altcoin di superare Bitcoin per un periodo di tempo, riportando il rapporto verso i massimi di inizio 2018.

Insomma, a quanto pare c’è ancora un’opportunità di proficuo investimento su Ethereum, e entrare oggi in una posizione long, con un’ottica di medio lungo termine, potrebbe celare delle interessanti occasioni per i trader.

Naturalmente, questo non è un invito a investire tutto il proprio portafoglio su ETH, quanto solamente la possibilità di valutare, sulla base delle proprie autonome valutazioni strategiche, l’inserimento di una quota di impieghi sulle criptovalute all’interno del proprio wallet. Continueremo ad aggiornare le previsioni su ETH anche nei prossimi giorni: buona lettura!

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Roberto Rais

Grande esperto di criptovalute e nostro collaboratore già da diverso tempo. Segue attivamente come Editori diversi Blog specialistici del settore criptovalute

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button