News Bitcoin

La banca statunitense Morgan Stanley offre ai clienti l’acquisto di fondi sui Bitcoin

La Morgan Stanley una delle più grandi banche degli Stati Uniti ha offerto ai suoi clienti la possibilità di fare acquisti diretti su quote di fondi su Bitcoin.

Morgan Stanley BTC - La banca statunitense Morgan Stanley offre ai clienti l'acquisto di fondi sui Bitcoin

Una delle più grandi banche degli Stati Uniti, e la prima a offrire questo servizio, la Morgan Stanley ha deciso di dare la possibilità ai suoi clienti di fare acquisti diretti di quote di fondi pensate per riuscire a prendere posizione sui Bitcoin.

Questo è quanto rivelato da una nota interna da parte della banca che lo ha riportato alla CNBC, rivolgendosi ai suoi consulenti finanziari. All’interno di questa nota la banca statunitense Morgan Stanley ha dichiarato in modo esplicito ai suoi consulenti finanziari che presto ci sarà un lancio che fornirà l’accesso a tre diversi fondi investiti in Bitcoin. 

Due di questi fondi provengono dalla Galaxy Digital, la società di criptovalute di Mike Novogratz, mentre il terzo fondo è quello della FSb Investments. 

La banca al momento darà la possibilità solo ai clienti che hanno depositato laute risorse finanziarie l’accesso a questi fondi. Nello specifico i clienti dovranno avere come minimo due milioni di dollari d’asset in deposito. Questo perché si considera, almeno al momento, il Bitcoin un asset idoneo solo alle persone che hanno una giusta tolleranza al rischio d’aggressività. Inoltre, si potranno effettuare gli investimenti in BTC solo fino a non più del 2,5% del patrimonio netto dei singoli clienti. 

Per accedere al fondo Galaxy Bitcoin Fund LP e per il FS NYDIG Select Fund c’è bisogno di un investimento di non più di 25 mila dollari, mentre per l’accesso al Galaxy Institutional Bitcoin Fund LP l’investimento minimo dev’essere di ben 5 milioni di dollari.

La Morgan Stanley è un gigante della gestione patrimoniale, al momento infatti gestisce oltre 4 trilioni di dollari di patrimoni. Questo è un passo sicuramente significativo per quanto riguarda l’accettazione dei BTC come asset class. Stando a quanto affermato alla CNBC, la decisione è stata presa da parte della banca in quanto i clienti più facoltosi hanno chiesto di poter investire ed esporsi sui BTC. 

I clienti, molto probabilmente, potranno iniziare a fare questo tipo d’investimento a partire dal mese prossimo. Dopo che i consulenti finanziari avranno concluso i corsi di formazione che sono legati a queste offerte. 

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Silvia Faenza

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button