News Exchange

La SEC minaccia una causa contro Coinbase

Il titolo dell'azienda è crollato dopo la diffusione della notizia

La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti minaccia di trascinare Coinbase in giudizio nel caso l’azienda insista per portare avanti Lend, un prodotto rivolto ai risparmiatori che promette di premiare i suoi sottoscrittori con il 4% di interesse. Si tratta di una notizia importante non solo per la piattaforma interessata, ma anche per altre che stavano pianificando mosse analoghe.
A rendere noto quanto sta accadendo è stato Paul Grewal, numero uno dell’ufficio legale di Coinbase. Il quale ha ricordato in un post pubblicato sul blog aziendale i sei mesi di discussioni con la SEC sul tema. Discussione terminata bruscamente il passato mercoledì con la minaccia di una azione legale nel caso in cui la piattaforma andasse avanti con Lend.

Coinbase - La SEC minaccia una causa contro Coinbase

Coinbase, l’annuncio del mese di giugno

Coinbase ha reso noti i suoi piani per il lancio di Lend nel mese di giugno. Pubblicizzando il prodotto alla stregua di una soluzione in grado di garantire ai proprietari di criptovalute un interesse molto più elevato rispetto a quello consueto nelle banche normali coi conti fruttiferi. Per regalare un quadro fondato su assoluta tranquillità, l’azienda ha anche promesso una garanzia in grado di sostituire efficacemente l’assicurazione FDIC fornita con l’adesione ai prodotti bancari.
A rendere ancora più sicuro il tutto, nelle intenzioni di Coinbase, doveva essere la sua esclusiva applicazione alle stablecoin USDC, simili ai contanti in quanto legate al dollaro statunitense. Un approccio giudicato dagli esperti molto più rassicurante rispetto ai prodotti di BlockFi. La quale ha varato e pubblicizzato prodotti che promettevano rendimenti fino all’8% su diversi di asset crittografici.
E proprio BlockFi guarda ora con timore a quanto sta accadendo. L’avvertimento a Coinbase, infatti, suona alla stregua di una condanna anticipata per la banca di New York che remunera mensilmente chi deposita i suoi token, impegnata in una serie di controversie con gli enti regolatori di molti Stati.

La risposta di Brian Armstrong

Dopo l’annuncio di Paul Grewal, è poi arrivata a stretto giro di posta la risposta di Brian Armstrong a quanto sta accadendo. Il CEO di Coinbase, infatti, ha accusato su Twitter la SEC. In particolare si è dichiarato dispiaciuto per la mancanza di trasparenza dell’autorità in tema di criptovalute. Affermando che essa preferisce piuttosto impegnarsi in tattiche intimidatorie dietro le quinte.
Ha inoltre accusato la SEC di aver permesso ad altri di operare per lunghi mesi senza neanche cercare un accordo preventivo come fatto invece da Coinbase. Un accenno che è parso a molti un attacco proprio a BlockFi. Concludendo comunque di guardare alle aule di tribunale come un’ultima spiaggia, da evitare assolutamente.

Il messaggio ironico di Brad Garlinghouse

Nella querelle tra Coinbase e la SEC, è poi intervenuto anche Brad Garlinghouse, il numero uno di Ripple Labs, a sua volta già impegnato in una causa con l’autorità. Il quale ha rispolverato un popolare meme di Die Hard, per dare il suo beffardo benvenuto alla piattaforma in quella che ha definito una festa. Una risposta da collegare senz’altro al mancato appoggio della scena crypto nella querelle di cui la sua azienda è protagonista ormai da mesi.
Intanto, è da registrare il crollo che ha interessato le azioni di Coinbase dopo l’annuncio della lite con la SEC. Dopo il calo dell’11,63% che ha caratterizzato la giornata di martedì, nelle contrattazioni odierne il titolo ha continuato a cedere terreno vistosamente. E secondo gli analisti la tendenza potrebbe proseguire ed accentuarsi nell’immediato futuro.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button