Maggio 26, 2020
Home » Lamborghini utilizza la tecnologia Blockchain per i francobolli digitali da collezione
Blockchain

Lamborghini utilizza la tecnologia Blockchain per i francobolli digitali da collezione

Automobili Lamborghini ha annunciato il lancio del suo primo timbro digitale da collezione. Questo francobollo è dedicato al modello Huracan EVO RWD Spyder.

Lamborghini utilizza Blockchain per i primi francobolli digitali da collezione 1024x576 - Lamborghini utilizza la tecnologia Blockchain per i francobolli digitali da collezione

Blockchain, Lamborghini lancia il suo primo francobollo digitale

La famosa casa automobilistica italiana Lamborghini ha lanciato i suoi primi francobolli digitali da collezione basati sulla tecnologia blockchain insieme a Bitstamps.

La società ha spiegato che la necessità del timbro digitale blockchain è attribuita al desiderio di garantire che ciascun pezzo sia unico.

Con l’adozione della blockchain la casa automobilistica Lamborghini continua a sostenere i numerosi vantaggi della tecnologia.

Il timbro digitale da collezione lanciato è soprannominato “Collezione Automobili Lamborghini” e impiegherebbe la tecnologia Distributed Ledger (DLT). L’azienda offrirà una serie di francobolli digitali da collezione.

Dalla collezione, il primo francobollo è dedicato alla Huracan EVO RWD Spyder, un nuovo modello che Lamborghini ha presentato questo mese.

La casa automobilista lo ha annunciato dopo aver riavviato le attività il 4 maggio dopo aver sospeso le sue operazioni a causa del coronavirus.

Grazie alla partnership Lamborghini e Bitstamps, gli utenti saranno in grado di scaricare il primo timbro Huracan EVO RWD Spyder attraverso l’app Bitstamps su iOS e Android.

Il francobollo sarà un’edizione limitata con 20.000 unità disponibili.

I produttori italiani hanno affermato che i francobolli potrebbero essere venduti, acquistati o raccolti come francobolli di carta.

Il timbro Huracan EVO RWD Spyder sarebbe stato venduto a 9,90 euro; tuttavia, non sono state chiarite le modalità di pagamento.

Lamborghini Blockchain continua a guadagnare terreno

La tecnologia Blockchain continua a guadagnare terreno e viene adottata praticamente in tutti i settori dell’economia come l’agricoltura, lo sport, la medicina, ecc.

La tecnologia Blockchain è stata anche utilizzata per digitalizzare opere d’arte e oggetti da collezione legati allo sport, nonché francobolli digitali da collezione.

L’anno scorso, le poste austriache hanno rilasciato una linea di francobolli da collezione certificati blockchain.

È stato contrassegnato come il primo francobollo globale da verificare con blockchain.

Inoltre, l’iniziativa Collezione Automobili Lamborghini non è il suo primo tentativo di adozione blockchain.

L’azienda ha utilizzato la blockchain Salesforce per convalidare le auto Lamborghini tradizionali.

Inoltre, molti altri produttori di automobili stanno esaminando come utilizzare la DLT per migliorare i prodotti e risparmiare sui costi.

Secondo quanto riferito, Ford, la società automobilistica americana, ha affermato che avrebbe impiegato la DLT per tenere traccia delle “miglia verdi” guidate dai suoi nuovi veicoli ad alta efficienza energetica.

News simili

Lamborghini pensa alla blockchain per certificare le auto d’epoca

Dario Marchetti

Lascia un commento