News Bitcoin

L’app cinese Meitu ha acquistato 40 milioni di dollari tra Bitcoin ed Ethereum

L'applicazione cinese Meitu ha deciso di investire Ethereum e Bitcoin, spendendo un totale di 40 milioni di dollari.

Bitcoin - L'app cinese Meitu ha acquistato 40 milioni di dollari tra Bitcoin ed Ethereum

L’app cinese Meitu ha deciso di fare un investimento in criptovalute. L’azienda che presenta una delle applicazioni di video editing e di foto ritocco tra le più usate ha deciso di comprare in totale 22,1 milioni di dollari di Ethereum e 17,9 milioni di dollari in Bitcoin

Il comunicato ufficiale dell’azienda ha specificato di aver comprato 15 mila ETH e un totale di 379 BTC. L’acquisto è stato effettuato dopo che l’azienda e il suo consiglio d’amministrazione hanno deciso di approvare un piano d’investimenti in criptovalute. Nel complesso Meitu ha pianificato l’acquisto nel tempo di 100 milioni di dollari di criptovalute.

L’acquisto sarà possibile grazie alla presenza di riserve di denaro da quello che è rimasto dalla IPO, infatti Meitu da poco è anche quotata in borsa e le sue azioni hanno visto una buona crescita di prezzo. Meitu ha sottolineato che l’approvazione di questo piano d’investimento in valute digitali è stata una scelta strategica e ponderata della vision aziendale. 

Il consiglio d’amministrazione ha voluto procedere con un investimento riponendo fiducia sia nelle criptovalute sia nella tecnologia blockchain che in futuro potrebbero veder accrescere il loro lavoro, con una diversificazione delle sue riserve. 

Meitu ha affermato: il consiglio ha preso questa decisione al fine di dimostrare agli stakeholder e agli investitori che il gruppo ha una visione e determinazione che vuole abbracciare l’evoluzione tecnologica nel campo della blockchain. Nonostante le prospettive sul lungo periodo, i prezzi delle valute digitali in generale sono altamente volatili e quindi il consiglio ha deciso d’investire nelle principali criptovalute con una maggiore capitalizzazione di mercato che dovrebbe aumentare il valore per gli azionisti sul lungo periodo. 

Meitu ha scelto Ethereum e Bitcoin non solo per logica di capitalizzazione ma anche per ragioni strutturali. La scelta di comprare 15 mila Ether, infatti, nasce anche per valutare la possibilità d’integrare il business lanciando delle nuove dApp che saranno basate su Ethereum. Per questo l’acquisto di ETH è stato fatto anche come riserva per la spesa futura in dApp.

Per quanto riguarda i Bitcoin, Meitu non fa altro che seguire la scia d’altre compagnie che hanno investito in BTC e che hanno iniziato ad accettarlo anche come mezzo di pagamento. A incentivare la scelta, l’azienda ha spiegato che il BTC è sempre più accettato e quindi diventa un’iniezione di fiducia per coloro che vogliono investire.

In ogni caso, l’investimento da parte della compagnia rappresenta i primi passi di un paese come la Cina verso le criptovalute. 

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Silvia Faenza

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button