News Crypto e cryptovalute

Lil Yachty esaurisce il suo social token in appena 21 minuti

L'iniziativa era riservata ai fans non statunitensi

Sono bastati appena 21 minuti e 41 secondi a Lil Yachty per vendere tutto il quantitativo emesso del suo social token $ YACHTY. Sancendo in tal modo il successo dell’iniziativa, che non era certo scontato. L’offerta, infatti, era riservata agli appassionati non statunitensi.
L’operazione è andata in porto nella giornata di ieri, sulla piattaforma di social money Fyooz. Ove i fans del rapper statunitense hanno fatto a gara per assicurarsi gli esemplari emessi a 15 dollari l’uno.

Lil Yachty - Lil Yachty esaurisce il suo social token in appena 21 minuti

Cos’è Fyooz

Fyooz è una piattaforma sulla quale vengono portate avanti operazioni di social money da parte di artisti e altre personalità di spicco alla ricerca di alternative per far fruttare il proprio talento.
In pratica si tratta di un modo per poter monetizzare il coinvolgimento dei fans in un momento in cui molti settori sono costretti ad una vita grama, a causa delle chiusure messe in campo dalle autorità per cercare di frenare la diffusione del Covid. A partire proprio dai concerti, ma non solo.
Di fronte ad una situazione di questo genere, molti hanno deciso di reperire alternative per tenere comunque in vita il rapporto con il proprio pubblico. Come ha fatto appunto Lil Yachty. La sua offerta di token, aperta come abbiamo già ricordato solo agli investitori non statunitensi, è riuscita a catturare l’attenzione dei media, con risultati esplicitati dalla vendita di ieri.

Cosa si può fare con il token $ YACHTY

Cosa si può fare con il social token $ YACHTY? Il suo possesso apre le porte ai fan per l’accesso esclusivo ad una serie di iniziative collegate all’artista, a partire dalle scatole a sorpresa preparate dalla madre, Venita McCollum, autrice del libro ” Raising a Rapper “.
Inoltre possono partecipare a feste a sorpresa e ricevere gadget legati alla carriera di Lil Yachty. Un pacchetto tale da giustificare gli oltre 276mila dollari raccolti con la vendita, risultato il quale è stato reso noto proprio da Fyooz.

Una tendenza sempre più popolare

Fyooz non è l’unica piattaforma di social money operante. All’inizio dell’anno, infatti, Roll si è accordato con il rapper Ja Rule per una iniziativa analoga, come del resto fatto da Rally, che ha trainato in vetta alle classifiche il trio vocale cristiano Selah, facendo leva su un gettone teso al coinvolgimento dei fans strutturato in modo simile all’inizio di dicembre.
Ancora Fyooz, dal canto suo, ha dato vita ad un altro colpaccio, siglando un accordo con Dre London, manager di star come Post Malone e Tyga. Una tendenza la quale dovrebbe senz’altro proseguire nell’immediato futuro, proprio in considerazione dell’attenzione crescente verso i social token.

I social token sono sempre più popolari

I social token, ovvero quelli che permettono ai fans di partecipare ad iniziative organizzate dai loro beniamini sul web, si stanno dimostrando uno strumento utilissimo. In un momento in cui le necessità sanitarie indotte dalla pandemia di Covid obbligano alla massima prudenza, permettono comunque alle star di musica e sport, in particolare, di rinsaldare il legame con i propri fans.
Se non si propongono obiettivi politici, come fa invece Akoin, il token del rapper Akon, permettono comunque di ovviare ad una situazione particolare come l’attuale. Contribuendo inoltre a rendere sempre più popolari gli asset digitali e a veicolare l’idea che proprio essi possano rappresentare una valida alternativa ad un denaro tradizionale visto come il possibile veicolo di contagio.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button