News Crypto e cryptovalute

Novi: l’arrivo del nuovo digital wallet di Libra annunciato con tweet

Novi - Novi: l'arrivo del nuovo digital wallet di Libra annunciato con tweet

Il Digital Wallet di Libra prenderà il nome di Novi, questo è ciò che è stato annunciato dalla ex Calibra attraverso un tweet. Il nome del wallet di Libra è stato cambiato, si mantiene però comunque la stessa missione: la creazione di un World Wild Wallet che permette di far funzionare i soldi nel migliore dei modi in tutto il mondo. Novi ha anche un sito dedicato dove si può ammirare l’interfaccia del nuovo wallet. Questo è quanto stato scritto all’interno del tweet. 

Novi in apparenza sembra al quanto semplice come wallet. Non  ci sono QR Code e chiavi pubbliche, per inviare il denaro attraverso questo basta l’accesso alla rubrica dei contatti mediante una delle app del gruppo quali: Whatsapp, Messenger e Facebook. 

Novi dunque si presenta come un’applicazione che si può scaricare direttamente dall’Apple Store o da Google Play, ma anche come integrazione delle app di messaggistica come Messenger e WhatsApp. 

Come affermato circa un anno fa da Mark Zuckerberg, lo scopo principale di Libra doveva essere lo scambio semplificato di denaro, come se ci si scambiasse una foto.

Novi dunque è un wallet semplice e accessibile a tutti.

Wallet Novi di Libra: come funziona?

Il nuovo Novi wallet permette di aggiungere denaro che verrà convertito in Libra per l’invio di denaro ad amici, parenti e destinatari che si trovano in tutto il mondo. Con il wallet di Novi basta selezionare la cifra che si vuole inviare, verificare gli eventuali costi di commissione e procedere al trasferimento. In più, per l’invio di denaro può essere accompagnato anche da un messaggio personalizzato.

Con o senza messaggio il denaro viene trasferito nell’immediato. Il sistema altamente semplificato, anche per coloro che non conoscono bene le criptovalute. Con questo strumento infatti, i soldi ricevuti possono rimanere nel portafoglio digitale oppure convertiti nella valuta che gli confà maggiormente.

Novi successivamente, appena possibile, potrà essere impiegato anche per pagare in Libra le transazioni giorno dopo giorno, laddove Libra sarà accettata anche come metodo di pagamento. In fase di lancio, Novi e Libra, supporta il cambio con un solo dollaro, con la sterlina inglese e con l’euro. 

Il wallet di Libra non indica al momento a quanto ammonteranno i costi delle commissioni per il trasferimento di denaro, ma si potrà visionarle direttamente all’uso dell’app grazie al sistema che permette di verificare le fee. Non ci saranno dunque sorprese su ciò che s’invia e su quello che riceverà il destinatario.

Come funzionerà Novi nel campo della sicurezza?

Nel campo della sicurezza, punto dolente della criptovaluta Libra, vista i precedenti a causa di Cambridge Analytica, Novi promette in realtà che ci sarà molta attenzione alla sicurezza. Novi promette, infatti, che i suoi clienti saranno verificati mediante dei documenti ufficiali, che avrà dei dispositivi antifrode, e ad ogni modo ci s’impegna a rimborsare gli utenti in caso d’incidenti. 

Infine, Novi assicura che i dati di ogni transazione sarà al sicuro e disponibili alla visualizzazione solo dall’utente. Inoltre, per usare Novi, non servirà l’iscrizione a Facebook, ma basterà caricare un documento d’identità.

Novi comunque, è ancora in fase di costruzione, ma ci si può già registrare e si potrà utilizzare il wallet appena questo sarà disponibile.

Silvia Faenza

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 si occupa della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button