News Crypto e cryptovalute

Ripple, l’accelerazione di XRP a 0,30 dollari è possibile?

Di recente Ripple si è contraddistinta per un incremento delle quotazioni piuttosto vivace, rompendo peraltro i livelli di resistenza posti a 0,2450 e 0,2500 dollari. Successivamente il prezzo di XRP ha corretto, ma secondo molti analisti è probabile che continui a salire verso 0,3000 dollari.

Insomma, dopo aver formato una base di supporto vicino al livello di 0,2320 dollari, Ripple sembra essere in lizza per poter procedere con un nuovo aumento delle sue quotazioni, entrando dunque in una più stabile zona positiva.

Nella giornata di ieri, per esempio, il prezzo del token si è stabilizzato ben al di sopra di 0,2450 dollari e della media mobile semplice a 100 ore. Quindi, il prezzo ha raggiunto un nuovo massimo mensile a 0,2616 dollari e sta attualmente correggendo il livello più basso.

Secondo gli analisti tecnici, in caso di prosecuzione del trend rialzista XRP dovrà affrontare una prima resistenza immediata ai livelli di 0,2550 e 0,2580 dollari, e quindi sopra il livello di 0,2600 dollari. L’obiettivo principale per i tori potrebbe però essere quello di 0,3000 dollari nelle prossime sessioni.

L’impressione è comunque che per poter comprendere se Ripple sarà o meno in grado di abbracciare con convinzione un trend rialzista occorra attendere il test del supporto posto al livello di 0,2420 dollari e alla media mobile semplice a 100 ore. Se il prezzo non riuscisse a rimanere al di sopra della media mobile semplice a 100 ore, potrebbe allora continuare a scendere verso il supporto di 0,2320 dollari.

Roberto Rossi

Grande esperto di criptovalute e nostro collaboratore già da diverso tempo. Segue attivamente come Editori diversi Blog specialistici del settore criptovalute

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button