News Crypto e cryptovalute

Solana continua ad abbattere record su record

Il trend è favorito in particolare dalla crescita di interesse degli investitori istituzionali

Solana è in un momento di straordinaria crescita. Quello che è considerato uno dei tanti Ethereum Killer, tra i più accreditati in tal senso, sta infatti abbattendo un record dietro l’altro, aggiornando in continuazione i suoi massimi.
L’ultimo in ordine di tempo è quello di 88,23 dollari, arrivato dopo che nell’arco di poche ore SOL aveva dato vita ad una crescita nell’ordine del 22%. Un ritmo il quale sembra peraltro destinato a proseguire nel corso dei prossimi giorni e che potrebbe permettergli di migliorare la decima posizione attualmente detenuta nella classifica di CoinMarketCap relativa alla capitalizzazione di mercato.

Solana - Solana continua ad abbattere record su record

Cos’è Solana e perché è così importante

Alla stregua di Ethererum, la blockchain di Solana utilizza contratti intelligenti. Ovvero linee di codice le quali vanno ad eseguire dichiarazioni “if-then” simili allo strumento di produttività IFTTT, adattandole al mondo delle criptovalute. Permettendo in tal modo la creazione di servizi finanziari e app decentralizzate sulla rete.
Sulla sua blockchain, in particolare, si estrae SOL, il token nativo che utilizza un meccanismo di consenso Proof of Stake (PoS). Una peculiarità di non poco conto, in quanto è considerato molto più performante in termini di rapidità e sicurezza rispetto a quello Proof of Work (PoW) tipico di Bitcoin e, almeno per ora, di Ethereum.
Solana al momento è in grado di gestire circa mille transazioni al secondo e i suoi sviluppatori affermano che il dato potrebbe teoricamente innalzarsi di 50 volte. Per capire meglio, basterà ricordare che Ethereum si ferma ad appena una quindicina di transazioni al secondo. Una differenza destinata a pesare non poco nel futuro.

Il forte interesse istituzionale per Solana

Dietro il clamoroso exploit di Solana, non ci sono però soltanto le grandi potenzialità del progetto. Anzi, in questo momento a premiarlo è il crescente interesse degli investitori istituzionali. A partire dalla società di gestione delle risorse digitali Osprey Funds, la quale ha battuto sul tempo il gigante del settore Grayscale, presentando sui mercati  l’Osprey Solana Trust, un prodotto di investimento basato sul token che è stato registrato nella giornata di martedì presso la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti.
Osprey Funds e Grayscale non dovrebbero però essere gli unici a rivolgere la loro attenzione a Solana. Destinata quindi a giovarsi della spinta propulsiva che solitamente l’attenzione degli investitori istituzionali contribuisce a riversare sui progetti in questione.

La crescita delle truffe non danneggia l’intero settore

Come è ormai noto, anche il settore delle criptovalute è ormai da tempo oggetto di truffe clamorose. L’ultima delle quali è quella messa in atto tramite Luna Yield, un progetto di finanza decentralizzata il quale ha coinvolto un gran numero di persone, originando una perdita pari a 6,7 milioni di dollari.
L’operazione messa in atto in questo caso viene indicata con il termine di roll pug, consistendo in pratica nella promessa di rendimenti molto elevati, a seguito della quale gli utenti più ingenui investono i loro soldi, vedendoli svanire con la chiusura della piattaforma varata alla stregua della classica esca.
L’unica nota positiva di questo genere di truffe è che gli investitori più accorti non decidono di buttare il bambino con l’acqua sporca. Optando invece per i progetti più seri e promettenti. Un novero nel quale evidentemente rientra anche Solana, verso cui stanno convergendo gli sguardi interessati di molti traders alla ricerca di occasioni di guadagno. Come dimostra appunto l’impetuosa crescita fatta registrare dalla sua quotazione, nel corso degli ultimi giorni.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button