News Crypto e cryptovalute

Solo 43,5 milioni di persone posseggono Bitcoin

Su 8 miliardi di persone che vivono sul nostro Pianeta, solo 43 milioni possiedono Bitcoin, meno dell’1% della popolazione. Insomma, nonostante il successo dell’ecosistema criptovalutario degli ultimi anni, secondo CoinMarketCap solamente un numero esiguo di abitanti del mondo possiede Bitcoin nei propri wallet.

Ma per quale motivo, nonostante la popolarità crescente delle criptovalute, così poche persone hanno BTC? Ci sono ragioni specifiche per cui questo accade? O c’è qualcosa che sta accadendo nel mondo delle criptovalute che contribuisce a questa tendenza?

Un primo motivo è probabilmente legato alla complessità. Prima di poter accedere a qualsiasi forma di criptovaluta online, infatti, un utente deve creare il proprio wallet per la specifica criptovaluta con cui si vuole investire. Lo stesso avviene evidentemente per Bitcoin.

Ora, è pur vero che da gennaio 2022 a oggi sono stati creati 85 milioni di portafogli BTC, come rilevano i dati di Blockchain.com. E qui potrebbe sorgere una confusione per coloro che non hanno familiarità con la differenza tra la creazione di un wallet di criptovalute e il possesso esclusivo di determinate quantità di criptovalute. Secondo ExplodingTopics.com, infatti, i possessori unici di criptovalute (cioè che hanno almeno 1 o più BTC nel loro portafoglio) sono solo 43 milioni in tutto il mondo, nonostante 46 milioni di americani abbiano una quota di investimenti in BTC.

Probabilmente, sebbene un numero crescente di persone in tutto il mondo (soprattutto in Paesi importanti come gli Stati Uniti) sia sempre più interessato al potenziale delle criptovalute e del loro mercato, la mancanza di fiducia ne ostacola la crescita potenziale. A causa del recente crollo del mercato delle criptovalute del 2022, molti potenziali investitori sono diventati piuttosto ansiosi per la possibilità di perdere il proprio denaro in un mercato al momento incerto.

A ciò si aggiunge il fatto che altri Paesi non sono ancora pronti ad adattare completamente le criptovalute alle loro economie. Alcuni hanno addirittura spinto per una regolamentazione contro le criptovalute, come l’India, dove il governatore della Reserve Bank of India (RBI) Shaktikanta Das vuole che le criptovalute siano regolamentate, se non vietate, nel paese, poiché le considera un’altra forma di “gioco d’azzardo”.

Ad ogni modo, nel frattempo, il Bitcoin è scambiato a 20.883,57 dollari, con un aumento del 23,1% negli ultimi sette giorni…

 

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Roberto Rais

Grande esperto di criptovalute e nostro collaboratore già da diverso tempo. Segue attivamente come Editori diversi Blog specialistici del settore criptovalute

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button