News Exchange

Uniswap Labs sotto accusa da parte della SEC?

A ventilare l'ipotesi è il Wall Street Journal

La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha iniziato ad indagare su Uniswap Labs, la società che gestisce l’exchange decentralizzato Uniswap.
Ad affermarlo è un rapporto del Wall Street Journal, il quale cita fonti che hanno una certa familiarità con l’azienda in questione. In particolare, l’autorità di controllo dei mercati finanziari statunitensi starebbe cercando di ottenere informazioni sulle modalità di utilizzazione della piattaforma di trading da parte degli investitori e su quelle di commercializzazione.

Uniswap - Uniswap Labs sotto accusa da parte della SEC?

La SEC ha sinora rifiutato di commentare le indiscrezioni

Per quanto riguarda la SEC, l’ente ha sinora rifiutato di rilasciare un commento sull’indiscrezione lanciata dal Wall Street Journal. Non è comunque da escludere una prossima presa di posizione dell’agenzia, che confermi o smentisca quanto affermato dal quotidiano finanziario.
Mentre per quanto concerne Uniswap, un suo portavoce ha provveduto ad affermare che l’azienda è impegnata a rispettare le leggi e i regolamenti che regolano il settore. Oltre ad essere intenzionata a fornire le informazioni richieste dalle autorità di regolamentazione e di voler aderire ad ogni possibile richiesta.

A proposito di Uniswap

Uniswap è un protocollo di scambio decentralizzato che fa da base all’omonimo exchange basato su Ethereum e che permette a chiunque di scambiare token ERC-20, senza l’intervento di intermediari.
Nel corso del tempo passato dal suo esordio sulla scena crittografica, è riuscito a diventare uno dei principali attori nell’ecosistema della finanza decentralizzata (DeFi). Ovvero quella che si propone l’eliminazione degli intermediari centralizzati nei prodotti finanziari tradizionali, come i prestiti, le assicurazioni e i derivati, mediante l’utilizzo di applicazioni decentralizzate e non di cui non è necessaria la detenzione.

Il più grande exchange decentralizzato

Uniswap è al momento il più grande exchange decentralizzato del settore. Soltanto nel corso delle ultime 24 ore ha dato vita a più di 1,5 miliardi di dollari di volume di scambi, secondo i dati di CoinGecko.
Arrivato ormai alla sua terza versione, si prevede possa continuare la sua crescita e anche accelerarla nell’immediato futuro. Proprio alla luce del fatto che la finanza decentralizzata sembra avere le potenzialità per dare vita ad una straordinaria affermazione. Di cui l’azienda intende essere uno dei principali protagonisti.

Le parole di Gary Gensler

Dalle poche notizie filtrate sin qui, si può comunque affermare che l’indagine è nella sua fase iniziale e potrebbe infine non condurre ad accuse formali relative ad illeciti di alcun tipo.
Va però sottolineato come nel mese di agosto il presidente della Securities and Exchange Commission, Gary Gensler, abbia rilasciato interessanti dichiarazioni proprio sulla finanza decentralizzata nel corso di una intervista concessa proprio al Wall Street Journal. In cui ha sostenuto che i progetti DeFi come Uniswap potrebbero in definitiva rientrare nella competenza dei regolatori. Ricordando anche che se il software usato è di tipo open source,  al contempo è anche caratterizzato dall’esistenza di una governance e di commissioni, oltre ad una struttura di incentivi per i promotori e gli sponsor.
Mentre nel corso di un incontro dell’Aspen Security Forum aveva affermato che tali progetti erano in grado di violare non solo le leggi statunitensi sui titoli, ma anche quelle sulle materie prime e bancarie. Affermazioni che hanno allargato il solco tra Gensler e i criptofans, che pure avevano salutato con entusiasmo la sua nomina. Attendendosi aperture nei confronti dell’innovazione digitale, come ad esempio l’approvazione del primo ETF Bitcoin che, ad oggi, non sono però mai arrivate.

Comprare Criptovalute? Exchange Binance Binance

Dario Marchetti

Sono laureato in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma, con una tesi sul confine orientale d'Italia alla fine della Prima Guerra Mondiale. Ho collaborato con svariati siti su molte tematiche e guidato il gruppo di lavoro che ha pubblicato il CD-Rom ufficiale della S.S. Lazio "Storia di un amore" e "Storia fotografica della Magica Roma".

Post simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button